Attenzione!Il tuo browser non rispetta gli standard richiesti da www.sodaliziolazio.com.

È neccessario aggiornare il browser.

Calcio d'angolo - Oggi alle 10:12

Il racconto di una vecchia trasferta

Un nostro associato ha trovato un interessante resoconto di una trasferta effettuata dai tifosi Laziali nel lontano maggio 1931. Si recarono in tantissimi a Foligno per assistere alla partita di campionato dei loro beniamini, che avevano il campo squalificato, contro il Legnano. Lasciamo però la parola al giornalista dell’epoca che si riporta in un mondo bello e poco conosciuto, quello del tifo biancoceleste negli anni trenta. I colori dei nostri padri … di tanti anni fa: “Alla resa dei conti, quasi duecento tifosi laziali di ambo i sessi hanno accompagnato la loro squadra nel suo esilio nel campo folignate. Pare quasi una emigrazione di massa a Foligno”. Tenuto conto dei tempi, duecento tifosi che si recavano in trasferta erano davvero tantissimi. “Alle otto del mattino le macchine a...
Polisportiva S.S. Lazio - Ieri alle 17:08

Definiti due ruoli importanti in seno alla S.S. Lazio Calcio Femminile

Oggi la S.S. Lazio Calcio Femminile ha definito due ruoli fondamentali del proprio staff per la prossima stagione: sono l’allenatore della prima squadra e il responsabile del settore giovanile e della scuola calcio. Rispondono ai nomi di Davide Morgera e di Paolo Lepore. Entrambi sono prima di tutto grandi tifosi Laziali, questo in sintonia con quanto la Presidente Elisabetta Cortani vuole fare nella costruzione di questa nuova, ma al contempo vecchia, realtà calcistica femminile della nostra Polisportiva. Insomma fedele al suo slogan: “Proteggi il passato difendi il presente costruisci il futuro” ha operato nello scegliere le figure più idonee per questi ruoli così decisivi. Davide Morgera, proviene dalla famiglia della nostra Polisportiva essendo l’allenatore della  S.S....
Moviola - Ieri alle 12:11

Un grande attaccante arriva alla S.S. Lazio

Evaristo ci sa fare, è un grande attaccante, si capisce subito, fin dai suoi primi giorni di calcio giocato. Inizia la sua carriera professionistica con l'Argentino de Rosario, nel 1932 arriva l'occasione della vita: passa al Racing Avellaneda, una delle squadre più importanti dell'Argentina.  Lui non ci mette molto, nonostante tutte le difficoltà del caso, a farsi valere i numeri parlano da soli: due volte capocannoniere nella Primera División, nel 1934 con 34 gol e nel 1936 con 32 goal. Quando decide di lasciare il Racing Club aveva realizzato 136 gol in 142 partite: questo risultato lo rende uno dei migliori marcatori della squadra e lo include tra i giocatori più importanti della sua storia! I tifosi del Racing ancora oggi parlano con soddisfazione dei suoi 5 gol segnati...
Polisportiva S.S. Lazio - 23 Luglio 2016 alle 17:20

Una vittoria internazionale per la S.S. Lazio Beach Soccer

La Nzionale delle Bahamas di Beach Soccer sceglie la Lazio BS. per verificare i progressi sulla via del Mondiali 2017 nel primo vero test europeo. La nazionale di beach soccer delle Bahamas che nella prossima stagione ospiterà l'edizione 2017 del mondiale targato F.I.F.A. vola in Italia per verificare i progressi del lavoro svolto dal team sotto la supervisione di Angelo Schirizi e sceglie la Lazio Beach Soccer come primo avversario della sua tournèe. La sabbia dorata riluce di un sole caldo e splendente mentre i giocatori iniziano il riscaldamento nella beach arena affollata di bagnanti che, tra un tuffo nelle acque critalline e una bibita gelata, cedono finalmente alla soddisfazione di vedere una partita vera, curiosi di capire come si possano fare giocate spettacolari su un terreno insidioso e...
Moviola - 22 Luglio 2016 alle 09:51

Una medaglia biancoceleste

Questa medaglia d'oro appartiene ad Andrea Carratoni, la persona che ha segnato il gol che ha permesso alla S.S. Lazio de Martino di laurearsi campione d'Italia contro il Milan in finale a Firenze. Maurizio Guidotti
Calcio che passione - 21 Luglio 2016 alle 17:59

Purple rain

  Non è certo ma potrebbe essere vero. E allora, sulla banchina del porto della pittoresca Galway, spicca il monumento alla memoria. Si tratta di una pietra incisa da aulica dicitura, regalata dalla città di Genova a quella irlandese, perché con discrete credenziali storiche, si ritiene che Cristoforo Colombo osservando l’orizzonte da questa baia, abbia per la prima volta pensato a una terra al di là dell’Atlantico. Piovve su Dublino. Tuttavia ben lungi dall’apparire una novità; una pioggerellina fitta con le nubi che pattinavano veloci nel cielo, regalando scorci di sole avvicendati da nuova pioggia oppure da una nebbia leggera, buona per velare i riflettori e mantenere il campo bello zuppo. Insomma il pomeriggio del 12...
Moviola - 20 Luglio 2016 alle 18:39

La S.S. Lazio Baseball ai vertici della classifica

Correva l'anno 1953 e gli atleti biancocelesti giocavano per conquistare, in solitaria, la vetta della classifica. La grande Storia biancoceleste
Il regista - 19 Luglio 2016 alle 18:08

La controstoria della Lazio ... ed il 19 luglio

Tante volte mi sono avvicinato alla tastiera del computer, ormai carta e penna sono cose obsolete, e ho provato a scrivere una recensione al nuovo libro di Vincenzo Cerracchio. Due sono stati i problemi che dovevo affrontare e che mi hanno sempre portato a procrastinare, come quell’esame difficile che lasciavi ostinatamente per ultimo. Primo pensavo: “ma chi sono per fare questa recensione?” e secondo “cosa dire di non già detto?”. Allora oggi, giorno dell’infausta ricorrenza, ho trovato finalmente lo spunto per scrivere qualcosa su questo libro. Perché questo scritto, questa controstoria  della Lazio non è, prima di tutto, un libro da un inutile 0-0. Da dodici anni di giornalisti, scrittori, bloggers, “opinionisti” e chi più ne ha più ne...
Polisportiva S.S. Lazio - 18 Luglio 2016 alle 12:52

La vittoria della Coppa Federale

Una bellissima foto della S.S. Lazio Pallanuoto, con delle maglie molto belle. La Lazio vinse la Coppa Federale superando in classifica Bologna 14 punti e C. Milano con 13. I ragazzi biancocelesti arrivarono primi con 15 punti. Correva l'anno 1933. La grande Storia biancoceleste
Polisportiva S.S. Lazio - 17 Luglio 2016 alle 11:09

Vittoria al cardiopalma per la SS Lazio Beach Soccer

Non bastano i tempi regolamentari nè l'extra-time, solo ai rigori si decide il match tra la Lazio Beach Soccer e la Sambenedettese B.S.. Le avverse condizioni climatiche che ieri hanno fatto saltare la prima giornata della 2^ tappa del Campionato di serie "A", che avrebbe visto la Lazio incontrare il Milano, sono leggermente migliorate e l'atteso incontro Lazio B.S. - Sambenedettese B.S.  si èregolarmente disputato e non ha disatteso le aspettative. Abbiamo assistito ad una partita per cuori forti, dove alla fine si è aggiudicata la vittoria la squadra che ha messo piu' cuore e ha cercato la vittoria anche quando questa sembrava oramai in appannaggio dei rosso blu padroni di casa, infatti gli aquilotti hanno raggiunto il pareggio del 6 a 6 sul fischio della sirena finale. I...