Attenzione!Il tuo browser non rispetta gli standard richiesti da www.sodaliziolazio.com.

È neccessario aggiornare il browser.

Passione foto - Ieri alle 10:40

Vecchie immagini di Cesena - Lazio

11 gennaio del 1981. Cesena, stadio La Fiorita. E' la diciassettesima giornata del campionato nazionale di Serie B. Nella domenica precedente i biancocelesti di Castagner, sono stati sconfitti tra le mura amiche dal Milan, nel big match della stagione. E' una freddissima domenica d'inverno, ma i tifosi Laziali in massa accorrono nella città romagnola. Bandiere, sciarpe, passione e il grande striscione degli Eagles' Supporters. Quel giorno la SS Lazio giocò ... in casa. Questa vecchia immagine ci riporta a quelle interminabili giornate dei nostri anni ottanta
Polisportiva SS Lazio - Ieri alle 08:24

Pareggio rocambolesco per la SS Lazio Rugby 1927

Finisce in parità con il risultato di 22 a 22 il match tra l'IMA Lazio Rugby ed il Rugby Viadana. I padroni di casa non riescono a sfruttare fino in fondo la superiorità numerica durata 50 minuti, dopo l'espulsione di Buondonno nelle file degli ospiti. Partita molto combattuta soprattutto nel secondo tempo  caratterizzata da numerosi capovolgimenti di fronte e da azioni potenzialmente pericolose non concretizzate a causa dei numerosi errori di handling commessi  dalle  due compagini.  CRONACA DEL MATCH : La Lazio parte subito bene e al 3' minuto Gerber concretizza in modo vincente il primo calcio di punizione concesso dall'arbitro Schipani. All'11 Gennari pareggia i conti per i giallo neri con un facile piazzato dal centro dei 22 metri avversari. La Lazio continua a giocare...
fuorigioco - 31 Gennaio 2015 alle 19:04

Un film per coloro che amano ... i ribelli

Mike Leigh, regista di un "Mister Turner" alternativo, nella visione dell'arte. Uscito timidamente il 29 gennaio nelle sale romane, il film sulla vita di un pittore eccentrico dei primi del '800. Eccentrico, anarchico, vulnerabile, imperfetto, inaffidabile, rozzo, falso, egoista, cattivo. Ma anche talentuoso, generoso, appassionato e capace di slanci poetici: Mr Turner, un gigante tra gli artisti, un pittore dissoluto e scanzonato. Inaffidabile, umorale, ombroso, un orso cinico ed egoista con Turner si entra in empatia non senza un certo grado di senso di colpa e principalmente attraverso quella postura da mr. Hyde messa in scena dall'attore Timothy Spall, immensa e grande (non solo fisica) antenna catalizzatrice di tutto ciò che avviene, un acuto osservatore, una spugna che assorbe il mondo e la vita...
Polisportiva SS Lazio - 31 Gennaio 2015 alle 09:13

Una sconfitta amara per la SS Lazio Pallanuoto

Sembrava tutto perfetto: il Palazzetto esaurito, centinaia di bambini a sostenere la squadra e una Lazio vicina all’impresa, sfumata con troppa ingenuità. I biancocelesti perdono 19-14 contro l’Acquachiara nella 14^ giornata del campionato di serie A1. Una sconfitta amara per come i padroni di casa hanno giocato, sotto di 4 gol ma in grado di rimontare durante il terzo quarto nel quale si sono portati per ben due volte in vantaggio, fino ad una serie di errori che hanno permesso ai napoletani di dilagare nell’ultimo tempo con un punteggio ingeneroso. A vincere è stata comunque la pallanuoto. Prima dell’inizio del match, infatti, è andata in scena la sfilata dei bambini dell’Haba-Waba, squadre della WP Stars di Vittorioso e Calcaterra: a bordovasca decine di futuri campioni...
Tribuna Tevere il Sodalizio - 29 Gennaio 2015 alle 18:07

Una Triste e brutta storia.

Una storia che solo chi la ha vissuta la può raccontare. Fine inverno del 2006, arrivano  voci che Chinaglia vuole “riprendersi” la Lazio. Personalmente non feci caso subito a questa notizia, mi avvertì Fabrizio ,all’epoca uno dei responsabili della Curva nord. Non diedi molto “peso” alla veridicità della notizia, ma purtroppo per me Laziale “antico” di vecchie generazioni solo sentire il nome di Chinaglia  mi mandava al manicomio in senso buono. Venivamo da due anni di gestione del nuovo presidente, la persona che già “decantava” che stavamo in “coma” e lui ci aveva salvato. Si scordava però di dire sempre, che anche grazie all’aiuto della tifoseria lui aveva  potuto entrare in possesso della...
Vecchi spalti - 29 Gennaio 2015 alle 07:56

Quel giorno maledetto

Un nostro associato ha trovato questa vecchia foto del derby Paparelli, in un cassetto di casa. Ce l'ha girata per condividerla con tutti i tifosi biancocelesti. Per ricordare ...
Annunci Flash - 28 Gennaio 2015 alle 07:48

Milan - Lazio

La Lazio è in semifinale di Coppa Italia, dopo aver eliminato in trasferta il Milan di Inzaghi. Pioli incredibilmente decide di abbandonare il consueto modulo e fa scendere in campo i biancocelesti con il 4-3-1-2. Berisha è schierato al posto di Marchetti a guardia della porta. In difesa, torna Konko e si vede il neo-acquisto Mauricio, a centrocampo, accanto Biglia e Cataldi c’è Onazi. Parolo è il trequartista mentre Klose e il giovane Keita sono le due punte. I rossoneri sono privi degli infortunati Bonaventura ed El Shaarawy, ma Inzaghi schiera il tridente Cerci-Pazzini-Menez. Probabilmente pensa di mettere in difficoltà una Lazio rimaneggiata, anche per scelta tecnica. Però come qualche volta accade nei campi di calcio, le riserve, quelli che giocano di meno, ci mettono il...
Moviola - 27 Gennaio 2015 alle 13:16

Quando la SS Lazio scendeva in campo a Milano ...

 e in campo c'era Giorgio Chinaglia. Era il 21 aprile del 1974.
Polisportiva SS Lazio - 27 Gennaio 2015 alle 12:57

Due anni fa l'ultima sconfitta

Era gennaio e faceva freddo. Anzi, freddissimo. Roma si preparava a una nevicata spettacolare che sarebbe arrivata da lì a pochi giorni. Era il 13 gennaio 2013 per l’esattezza. Lazio – Montesilvano 1-2. L’ultima sconfitta sul campo delle biancocelesti (non considerando lo 0-6 a tavolino contro il Napoli) risale a poco più di due anni fa, strabiliante a dir poco, se si considera che mai nessuna squadra in Italia maschile o femminile che sia, ha raggiunto un record così particolare. Quella era un’altra Lazio siamo d’accordo ma sulla sua strada c’era già il Montesilvano. Come ci sarà il 22 febbraio prossimo e chissà, in coppa Italia. La squadra di D’Orto per ora continua a vincere, con le big e le juniores, grazie a un gruppo che nelle...
Vecchi spalti - 25 Gennaio 2015 alle 14:02

Per concludere sulla maglia: la storia.

 Stagione 1981/82 anni “bui” per i nostri colori sociali, squadra in serie B, per la prima volta sulle maglie biancocelesti appare lo “sponsor” . Tonini una azienda alimentare perlopiù specializzata in grissini. Le mute erano realizzate dall’Adidas, dopo due stagioni cioè nel 1982/83, la nostra società puntava ad un “rinnovamento” che comportasse il ritorno alla serie A e anche un “restyling “d’immagine. Il Presidente Gian Chiaron Casoni “laziale” vero, prese contatti con L’azienda di Nicola Racuglia di Pescara. Questa azienda già conosciuta in quegli anni per il marchio “NR”, una delle poche aziende Italiane che faceva da baluardo appunto del “made in Italy”. Anche in quella...