Attenzione!Il tuo browser non rispetta gli standard richiesti da www.sodaliziolazio.com.

È neccessario aggiornare il browser.

Passione foto - Oggi alle 07:49

La maglia della SS Lazio

Ci sono maglie più belle e altre ... meno belle.
Polisportiva SS Lazio - Ieri alle 07:22

Un argentino alla SS Lazio

Dopo Cittadini e Nardacchione, Juan Cruz Perri, con Escosteguy, è il quarto argentino in rosa. Nato a Buenos Aires il 12 settembre 1991, dopo gli esordi vincenti sia a livello giovanile che di prima squadra con il Banfield, per lui arriva il momento di trasferirsi in Italia e la porta del Belpaese è proprio il Salinis di Margherita di Savoia, con cui scala le categorie dalla C1 all’A2, imponendosi proprio come il suo compagno e connazionale Nardacchione, come uno dei migliori giocatori del girone. Arriva in una Lazio che si rinnova e che in molti già guardano con curiosità (come del resto successo già all’inizio dello scorso anno, anche se con nomi più altisonanti). Lui però non sembra risentirne e si presenta con la sicurezza di chi sa di poter fare...
Moviola - 04 Luglio 2015 alle 19:24

Beppe goal

Ottimi traguardi per la SS Lazio di Beppe Signori. Una SS Lazio bella e divertente, una SS Lazio che inizia a mettere le radici per le vittorie di  trofei molto importanti. Beppe ha dato molto alla SS Lazio tanto da entrare nel cuore della tifoseria laziale. Ma anche la SS Lazio per Beppe Signori è  stata molto importante per la sua carriera fatta di tanti goal e tante emozioni. Il “piccolo” bomber arriva a Roma per la cifra di 8 miliardi di lire e subito a suon di goal gonfia la rete; numeri impressionanti nella SS Lazio ne segna ben 127 secondo solo al grande Silvio Piola. I suoi goal lo fanno diventare capitano della compagine capitolina e dal ‘92 al ‘96 si laurea per ben tre volte capocannoniere, nel mezzo anche i mondiali statunitensi dove si laurea vice campione del mondo in un Italia...
Polisportiva SS Lazio - 03 Luglio 2015 alle 14:05

La SS Lazio Calcio Gaelico al torneo di Padova

Ecco il dettaglio dei risultati della SS Lazio Calcio Gaelico, nel torneo disputato in quel di Padova. Per i colori biancocelesti vittorie importanti ed un piazzamento più che onorevole. GROUP A Padova (1-5) – (0-0) Slovaks/Augsburg Padova (0-3) – (1-1) Vienna Slovaks/Augsburg (0-1) – (1-6) Vienna GROUP B Munich (1-6) – (1-4) Lazio Rovigo (0-1) – (2-5) Berlin Munich (0-5) – (2-5) Berlin Rovigo (0-0) – (3-1) Lazio Munich (1-10) – (1-1) Rovigo Lazio (1-3) – (0-4) Berlin 5/6/7th PLAY-OFF Slovaks/Augsburg (4-0) – (0-3) Rovigo 5/6th PLAY-OFF Munich (1-6) – (1-2) Slovaks/Augsburg SEMI-FINALS Vienna (3-6) – (1-4) Lazio Berlin (1-8) – (2-1) Padova 3/4TH PLAY-OFF Lazio (1-4) – (3-1)...
Polisportiva SS Lazio - 03 Luglio 2015 alle 07:15

Juninho alla SS Lazio Calcio a 5

La S.S. Lazio C5 comunica ufficialmente l’acquisizione delle prestazioni sportive di Riberio Izac Lucas “Juninho”, la scorsa stagione in forza al Catanzaro in Serie A2.   JUNINHO – Nato il 2 Novembre 1982 a Socorro, nello stato brasiliano di San Paolo, giocatore della spiccate doti difensive, impiegato generalmente da ultimo, ma che non si tira indietro sotto porta, come dimostrano i 13 gol messi a segno con la maglia del Catanzaro in A2 la scorsa stagione che hanno mantenuto un trend di segnature pressoché sempre in doppia cifra nei tanti campionati trascorsi in Italia. Grande esperienza, ha giocato in tutte le categorie nazionali, dalla Serie A alla B passando per l’A2. Nel suo passato oltre al Catanzaro, Atletico Belvedere, Fasano, Putignano e Polignano. “La Lazio è...
Moviola - 02 Luglio 2015 alle 19:39

Come nasce il football in Italia

Vecchie squadre dimenticate, pagine impolverate ed ingiallite dal tempo, ci portano alla fine del 1800, quando la prima squadra di calcio italiana venne fondata. Eravamo a Torino, il suo nome era Football & Cricket Club Torino. Correva l’anno 1887, quando Edoardo Bosio fonda quello che è considerato come il primo club di football del nostro paese. Ma chi era questo pioniere del calcio, ma soprattutto come aveva sviluppato la passione per questo sport, famoso in Gran Bretagna ( la FA Cup esisteva dalla stagione 1871-72 ), ma sconosciuto dalle nostre parti ? Uno dei suoi avi, nato in Svizzera, Giacomo Bosio, aveva fondato a Torino il primo birrificio d’Italia, non a caso il suo motto era:  “la buona birra allieta il cuore degli uomini”. Insomma una famiglia di pionieri. Edoardo invece non...
Polisportiva SS Lazio - 01 Luglio 2015 alle 10:03

La storia di un anno dei Lazio Marines

Avevamo da tempo richiesto una intervista al nostro DS, schivo deus ex machina di questi rinati Marines, ed eravamo sempre stati rimbalzati con un cordiale "a fine stagione". Ora il momento è giunto, e tutta la Nazione Marines pregusta questo colloquio telematico, ma... ahimè non sarà cosi'. Il Cupellini infatti ci ha chiesto di pubblicare semplicemente il resoconto dei fatti, dalla scorsa estate ad oggi, che sono accaduti in casa laziale. Ma come? Nemmeno una domandina su chi sono i suoi giocatori preferiti di sempre? Oppure su quale figura lo ha piu' influenzato nel suo percorso footballistico? Almeno una chicca sulla prossima stagione? (In effetti qualcosa ha detto a riguardo, leggete alla fine dell'articolo). E cosi' abbiamo percorso a ritroso le pagine di Facebook (noto...
Tribuna Tevere il Sodalizio - 30 Giugno 2015 alle 09:12

1 agosto 2015: il ricordo di Goffredo

Anche quest’anno l’Associazione Sodalizio Biancoceleste vuole ricordare Goffredo Lucarelli “ Il tassinaro”, con una Messa di suffragio a suo ricordo. L’appuntamento per tutti i nostri associati e per tutti i tifosi Laziali è per sabato 1 agosto 2015, a Torrimpietra, nel parcheggio adiacente alla Via Aurelia alle ore 11. Da lì ci recheremo tutti insieme al Cimitero di Cerveteri, dove alle ore 12, sarà celebrata la Santa Messa. Un doveroso ricordo per chi ha fatto così tanto per il tifo biancoceleste nel corso di tanti anni gloriosi. Non mancate. Associazione Sodalizio Biancoceleste – Veterani SS Lazio
Civis Romanus sum - 29 Giugno 2015 alle 09:45

La Girandola a Castel Sant'Angelo

Si trovano a Roma vestigia di una magnificenza e di uno sfacelo tali, che superano l’una e l’altro, la nostra immaginazione, diceva Goethe. Roma è la città degli echi, degli antichi fasti, delle nostalgie, ci si sente parte non solo di un passato ma di un destino. Questa sera, lunedì 29 giugno, in occasione dei Santi Pietro e Paolo, patroni di Roma, uno storico spettacolo, una tradizione molto amata dai romani e non. La Girandola a Castel Sant'Angelo, come ogni 29 giugno si rinnova la tradizione di San Pietro e Paolo. Per la festa dei patroni di Roma, solito imperdibile e tradizionale appuntamento, ventidue minuti di grande spettacolo pirotecnico e giochi di luce sopra Castel Sant’Angeli; in occasione della festività di oggi, verranno eseguiti per la prima volta musiche di Handel,...
il regista - 26 Giugno 2015 alle 09:29

Standing ovation per Paolo Negro

Paolo Negro è stato una delle bandiere laziali, arriva a Roma nel campionato 93 94 e nei dodici anni vissuti nella capitale è il giocatore che colleziona ben 64 presenze nelle competizioni internazionali; nessuno come lui ! nessuno meglio di lui ! Ma non basta, inoltre nelle dodici stagioni romane colleziona 264 presenze e 19 reti in campionato, 48 presenze e 3 reti nelle coppe nazionali, 64 presenze e due reti nelle coppe internazionali per un totale di 376 presenze e 24 reti, terzo nella graduatoria assolutadietro a campioni biancocelesti come Giuseppe Favalli (401) e il capitano del primo scudetto Giuseppe Wilson (394). I trofei invece saranno: uno scudetto nella stagione 1999/2000, tre Coppa Italia (1997/1998, 1999/2000 e 2003/2004), due Supercoppa Italiana (1998 e 2000), una Coppa delle Coppe nella...