Attenzione!Il tuo browser non rispetta gli standard richiesti da www.sodaliziolazio.com.

È neccessario aggiornare il browser.

Polisportiva S.S. Lazio - Oggi alle 09:22

Senza parole: Napoli-Lazio calcio a 5 a porte chiuse

La S.S. Lazio Calcio a 5, nella persona del presidente Chilelli, appresa in questi minuti la notizia della decisione di dover disputare la gara Napoli-Lazio - valevole per l'andata del playout di Serie A, da giocare domani alle 18 proprio nel capoluogo partenopeo -, a porte chiuse, esprime tutto il suo sdegno ed incredulità per una decisione che non ha precedenti nel mondo del futsal italiano. Così facendo, si è scelto scientificamente di rinunciare aprioristicamente ad una cornice di pubblico che sarebbe stata certamente una grande e splendida vetrina per tutto il movimento futsalistico italiano. Il nostro, come tutti gli altri sport, non può prescindere dai tifosi: per questa ragione la S.S. Lazio Calcio a 5 ritiene questa una norma restrittiva assurda, inconcepibile per una partita di calcio a 5, in...
Polisportiva S.S. Lazio - Ieri alle 07:35

I buoni risultati della S.S. Lazio Atletica Leggera ai campionati italiani pista indoor e lanci lunghi master

A rappresentare i colori della S.S. Lazio Atletica Leggera ci sono stati: COSI Sandro, DI TORO Marco, DI TORO Valerio, DI VENANZI Umberto, LORETI Bruno, PATERNESI Andrea, PELLORCA Jampier. Le gare si sono svolte sulle tre giornate, il primo giorno vedeva in campo gli atleti del pentathlon (60m ostacoli, salto in lungo, lancio del peso, salto in alto e 1000 metri piani), a cimentarsi su questa specialità per la prima volta in una gara ufficiale è Jampier Pellorca, chiudendo con un quarto posto ed a soli 34 punti dal podio. La sera vede anche di scena i 3000 metri con il nostro Bruno Loreti, gara all’attacco che chiude con 12:25.02 e quinto posto. La seconda giornata vede scendere in pista Umberto Di Venanzi sui 60 metri piani Jampier Pellorca sul salto in Alto, Andrea Paternesi sui 1500 metri, Sandro Cosi...
Polisportiva S.S. Lazio - 28 Aprile 2016 alle 11:42

Iniziano le due settimane piu' lunghe per la S.S. Lazio Calcio a 5

Sono cominciate le due settimane più lunghe in casa Lazio, quelle che portano al doppio confronto del playout con il Napoli. La salvezza dista ottanta minuti, tempo di andare a Napoli, tornare e giocare a Roma al PalaGems. L'obiettivo primario, ovviamente, è fare un grande risultato al PalaCercola sabato sera nella gara di andata in terra partenopea. Juninho. Lunedì sera, nonostante fosse la festa della Liberazione, la Lazio è tornata a lavoro, cominciando a preparare minuziosamente la trasferta in terra campana: “Siamo tutti con la testa alla gara di Napoli – racconta Lucas Juninho -. Questa per noi è come se fosse la finale di coppa del mondo. Siamo tutti molto concentrati su un unico obiettivo: salvare la Lazio”. Sarà dunque fondamentale disputare un...
Il regista - 28 Aprile 2016 alle 09:18

Calciomercato ... comparato

In Inghilterra: Manager: “La squadra ha bisogno di un titolare in difesa”. Proprietario: “Ok, questi sono X milioni di euro, compra chi ti pare”. Dopo una settimana il difensore è preso.   In Germania Allenatore: “La squadra ha bisogno di un titolare in difesa”. Direttore Sportivo: “Ok”. DS: “La squadra ha bisogno di un titolare in difesa”. Presidente: “Ok, questi sono X milioni, cerca di portare il resto”. DS: “Ho opzionato Franz, Sturz o Kranz, chi scegli?”. All.: “Franz”. DS: “Ok”. Dopo un mese il difensore è preso.   In Italia (squadra gestita da …): All.: “La squadra ha bisogno di un centrale difensivo titolare”. DS: “Ok,...
Calcio d'angolo - 27 Aprile 2016 alle 08:06

La vittoria piu' grande dei tifosi del Liverpool FC

Questa è la verità sui dolorosi fatti di Hillsborough: 96 tifosi del Liverpool sono stati uccisi dalle inefficienze della polizia. I tifosi del Liverpool  sono morti nel disastro per colpa della grave negligenza che si ebbe per mano del comandante David Duckenfield della South Yorkshire police, questo ha concluso ieri, la giuria d'inchiesta. Incredibilmente, al termine della prima inchiesta, conclusasi nel 1991, la giuria aveva stabilito che i tifosi erano morti accidentalmente! La decisione - che ha suscitato grida di gioia in aula - potrebbe ora aprire la strada per l'azione penale in seguito alle nuove inchieste. Rivelando la loro decisione solo dopo le 11, la giuria ha stabilito che vi furono errori della polizia nella pianificazione per la partita e nel giorno della gara che causarono o contribuirono...
Polisportiva S.S. Lazio - 26 Aprile 2016 alle 13:25

Parole in biancoceleste: Giorgio Regni

- Come e quando sei diventato della Lazio? Da sempre, grazie a mio padre grande tifoso. - Tre cose che ti vengono in mente quando pensi alla S.S. Lazio? Per primo mi viene in mente mio padre e andare allo stadio con lui. Ci ha lasciato nel 1987 e quindi per me pensare allo stadio è pensare a lui. Poi gli anni bui, le retrocessioni, le trasferte impossibili eppure non mancava mai l’amore dei tifosi verso la squadra.        - Gli anni vissuti in Curva Nord, che ricordi hai? Uno stadio che era una famiglia. Ci si conosceva tutti. Abitavo ai Parioli, ci si vedeva la mattina a piazza Santiago del Cile, si andava all’Olimpico a piedi, panino dal Trentino e poi si aspettava l’apertura dei cancelli. - Hai una sciarpa a cui sei particolarmente affezionato? Nella...
Polisportiva S.S. Lazio - 26 Aprile 2016 alle 12:49

Born to love, live to win

Così recitava uno striscione presente sabato al Pamphili Village, in occasione di Lazio-Genova di Pallacanestro in Carrozzina, finale playoff di Serie B 2015-16. Dopo la grande rimonta ottenuta in semifinale contro il Treviso, che ha garantito alla Lazio l’accesso in finale, i biancocelesti hanno ospitato a Roma la formazione ligure del Genova. Gli spalti, della struttura del quartiere Trullo, sono gremiti di tifosi, soprattutto biancocelesti che hanno sostenuto i ragazzi di Moreno Paggi fino all’ultimo secondo. Presente anche il Sodalizio, che con le sue bandiere ha colorato la tribuna. La gara è stata molto tesa per quasi tutti i 4 tempi con un punteggio che non ha mai visto una delle due allungare sull’altra. Purtroppo, i ragazzi con l’Aquila sul petto, nel finale...
Polisportiva S.S. Lazio - 25 Aprile 2016 alle 11:17

Il salto con l'asta e la S.S. Lazio

Correva l'anno 1933 e la S.S. Lazio Atletica Leggera organizzava una gara di salto con l'asta, con tutti i suoi migliori atleti, vincenti anche a livello nazionale. La grande Storia della S.S. Lazio 1900.
Il regista - 24 Aprile 2016 alle 10:13

Il ricordo di Gianni Seghedoni

Se ne è andato Gianni Seghedoni calciatore biancoceleste degli anni sessanta. Fu colui che segnò la rete annullata dell'arbitro Rigato in occasione della partita Lazio-Napoli che valeva la promozione in Serie A. La palla entrò in rete ma uscì perchè la rete era bucata. Vogliamo ricordare Seghedoni con le sue parole ad termine di quell'infuocata gara. Ecco allora il commento di quel lunedì 5 marzo del 1962, il giorno successivo alla contesa: " L'arbitro mi ha risposto - spiega piangendo Seghedoni - un uomo maturo che lacrima come un bambino - che la palla è passata sopra la traversa. Avevi voglia a dirgli: guardi che si sbaglia, senta il guardialinee. Si è messo a ridere come se avessimo preso tutti un abbaglio, noi il pubblico di quarantamila persone,...
Polisportiva S.S. Lazio - 24 Aprile 2016 alle 09:23

La S.S. Lazio Pallanuoto espugna Firenze

La Lazio centra il bis in campionato. Vince in trasferta contro la Florentia 7-6 e dimezza lo svantaggio dal tredicesimo posto, ora distante soltanto due punti. I biancocelesti, che oggi hanno ritrovato in panchina Pierluigi Formiconi, hanno costruito la vittoria nei primi dodici minuti quando sono stati bravi a rifilare un parziale di 0-5 ai toscani. Nel terzo quarto le aquile hanno gestito discretamente il vantaggio, mentre negli ultimi otto minuti hanno sofferto l'orgoglio della squadra di Minetti che è riuscita a portarsi sul 6-7. Nei centoventi secondi finali la Lazio è riuscita a difendersi e a portare a casa una vittoria fondamentale. Grazie a questo successo gli uomini di Formiconi salgono a 18 punti in classifica. Da oggi i playout sono matematici, ma il carattere dimostrato dalla squadra lascia ben sperare...