Attenzione!Il tuo browser non rispetta gli standard richiesti da www.sodaliziolazio.com.

È neccessario aggiornare il browser.

<< Indietro - Home - Calcio d'angolo - 26 Agosto 2014 alle 12:17

A Sulmona ... un FC United of Manchester

SULMONA - "Sulmona ai sulmonesi".

Con questo slogan il gruppo storico degli ultras del Sulmona Calcio, società che milita nel campionato abruzzese di Eccellenza dopo essere retrocesso dalla Serie D, ha deciso di iscriversi al campionato di terza categoria per sostenere i colori della propria città, dando vita alla Ovidiana. 

Gli ultrà peligni ricalcano così la scelta fatta in altri club tra i quali quelli del Manchester United per protesta contro il club finito nelle mani del magnate statunitense Malcom Glazer, deceduto lo scorso maggio.

La decisione è maturata dopo l'ennesima situazione di incertezza che si è venuta a creare nella società biancorossa che dopo essere stata iscritta al campionato del presidente uscente, l'ex commissario della Croce Rossa ed ex parlamentare del Pdl, Maurizio Scelli, è senza dirigenti con la squadra formata da un gruppo di calciatori senza contratto che si stanno allenando da soli in attesa che qualcuno rilevi la società. 

Così un gruppo di ultras, dopo essersi autotassato, ieri ha formalizzato l'iscrizione al campionato di terza categoria. 

Si chiamerà Ovidiana e avrà la maglia a strisce verticali biancorosse, i colori storici del Sulmona. 

"Siamo convinti che a Sulmona un altro calcio è possibile - afferma Giuseppe Cantelmi, tra i promotori dell'iniziativa e portavoce degli ultras - e non seguiremo più questa squadra e questo calcio pieno di mercenari. Vogliamo sostenere una compagine che rappresenti i valori e la storia della nostra città per questo nei prossimi giorni, nel corso di un'assemblea pubblica decideremo i vari ruoli societari, l'allenatore e chi dovrà scendere in campo per difendere i nostri storici colori".

Stefano