Attenzione!Il tuo browser non rispetta gli standard richiesti da www.sodaliziolazio.com.

È neccessario aggiornare il browser.

<< Indietro - Home - Calcio che passione - 29 Agosto 2014 alle 07:31

Un pareggio dal sapore di vittoria per i Cosmos

Con dieci uomini per la maggior parte della partita, i New York Cosmos hanno pareggiato con i Minnesota United FC per 1-1, sabato 23 Agosto al James M. Shuart Stadium di Hempstead, NY.

 Gli ospiti sono passati in vantaggio e si sono trovati in superiorità numerica ad inizio partita dopo che il portiere dei Cosmos Jimmy Maurer ha atterrato al 6° minuto, in area di rigore, il centrocampista Daniel Mendes del Minnesota. L’attaccante Christian Ramirez, con dodici reti realizzate nel corso della stagione ha battuto dal dischetto il portiere di riserva Kyle Zobeck, appena entrato sul terreno di gioco.

Il Minnesota ha continuato ad attaccare e al 18’, Il centrocampista Jamie Watson ha effettuato un lancio pericoloso nell’area avversaria costringendo Zobeck ad uscire per evitare guai peggiori. I Cosmos lentamente si sono riorganizzati e hanno iniziato a giocare sulle corsie laterali dove i difensori del Minnesota sembravano più in difficoltà. Al 20' Isidro Metapán si è trovato da solo davanti al portiere Matt VanOekel, ma non è stato in grado di approfittare dell’occasione favorevole.

"I ragazzi hanno fatto molto bene", ha detto l’allenatore dei Cosmos Giovanni Savarese dopo la partita. "Possiamosempre migliorare. Ci sono cose che possiamo sempre fare meglio, ma stasera è stato un buon passo in avanti”.

Il Cosmos ha iniziato il secondo tempo ancora meglio di come aveva chiuso la prima frazione di gioco, mettendo spesso in difficoltà la retroguardia dei Minnesota. Al 56’ un tiro preciso di Hagop Chirishian, era deviato miracolosamente dalla mano tesa di VanOekel. Pochi minuti dopo il portiere degli ospiti si è dovuto ripetere bloccando un tiro calibrato diStefan Dimitrov.

I Cosmos sono stati premiati dei loro sforzi, solo quando Mads Stokkelien dalla breve distanza ha deviato un cross al 74', realizzando il suo quarto gol della stagione. I bianchi, a questo punto, hanno cercato la vittoria, prima hanno reclamato per un rigore abbastanza evidente quando, al 79’, Flores è stato atterrato in area, ma l’arbitro ha lasciato correre e un minuto dopo quando  Hunter Freeman ha colpito il palo dalla lunga distanza.
Credo che i ragazzimeritavano un po' di più questa sera”. E’ stato il commento dell’allenatore dei Cosmos a fine partita. Per come sono andate le cose non aveva davvero torto !

Il Minnesota ha allungato così la sua imbattibilità a undici partite, mentre i Cosmos hanno dimostrato un grande carattere.

Francesco Alietti – Sodalizio Appio Latino