Attenzione!Il tuo browser non rispetta gli standard richiesti da www.sodaliziolazio.com.

È neccessario aggiornare il browser.

<< Indietro - Home - Il regista - 22 Agosto 2015 alle 12:29

Un campionato ... la felicita'

Quella domenica c'era il sole ovunque. In Italia. A Roma e anche a Perugia. E c'era una squadra fortissima, così piena di carisma che la maggior parte dei suoi giocatori avrebbe fatto da capitano in qualsiasi squadra di serie A. Ma c'era un sogno che stava svanendo all'ultima giornata. Come l'anno prima.

Con la rivale di turno impegnata a Perugia. Come l'anno prima.

Corsi e ricorsi e un destino beffardo.

Da SS Lazio !

C'era il sole dicevamo.

Che splendeva forte, accenno violento di un'estate anticipata. E c'eravamo noi innamorati più di sempre ma un pò disillusi. C'era una protesta in corso per lo scempio dell'anno precedente. C'era la rabbia di chi ne aveva viste e subite tante.

E poi c'erano Veron, Inzaghi e Simeone. Tre a zero e tutti a casa. Anzi no. Perché a Perugia il sole non c'era più. Aveva lasciato posto a un diluvio universale che profumava di giustizia divina. Allo Stadio Olimpico, nessuno abbandonò il proprio posto, perché a Perugia, dopo un diluvio e un intervallo record, si ricominciò a giocare. E i rivali di allora pareggiavano.

Dai, bene che ci va facciamo lo spareggio!”.

E invece no, arrivò il caldo e con lui  Calori

Calori ... Perugia in vantaggio” .

Un boato in uno stadio senza partita. Cuore in gola e due minuti interminabili. Sguardi persi nel vuoto. Preghiere verso ogni forma di Dio. E poi Materazzi che protegge palla. A Perugia. Tra una pozzanghera e un'altra. E poi il triplice fischio. E poi quell'ora, 18.04, immortale come poche. E poi la gioia. Quello di uno scudetto bellissimo ma diverso ! E la felicità, si la felicità.

Quella vera, che non ti fa pensare a domani ma solo a quel preciso momento. In pace col mondo intero. Perché se me lo chiedessero oggi di scrivere cos'è per me la felicità, risponderei cosi " 14 maggio 2000 "...

A Perugia, intanto, era tornato a splendere il sole ...

Ramos Panzer Collalti