Attenzione!Il tuo browser non rispetta gli standard richiesti da www.sodaliziolazio.com.

È neccessario aggiornare il browser.

<< Indietro - Home - Calcio che passione - 30 Settembre 2017 alle 09:40

George (the) Best

George Best è stato senza dubbio uno dei migliori calciatori che hanno calcato i campi di gioco e su questa cosa si amava dire: "Maradona is great, Pelè is better, George the Best". Un calciatore venuto dal nord dell’Irlanda che ha fatto sognare soprattutto i tifosi del Manchester united dove vinse il pallone d’oro e regalò, grazie alle sue perle in campo, la Coppa dei Campioni.

Palla al piede era fenomenale come ahimè lo era con le donne e purtroppo l’alcool che lo portarono alla rovina. George best è rimasto immortale ai tifosi di calcio ma soprattutto ai tifosi dei red devils che ancora oggi lo ricordano intonando cori per il grande George che amava i 60 e lo si notava grazie al suo gusto impeccabile nel vestire. Aldilà di tutto George Best ha un legame con la musica; alcuni esempi possono essere il coro dei fans dello United che sulle note di Yellow Submarine dei Beatles intonano il suo nome. Non a caso per il legame con i Beatles, anni addietro, venne consolidato dalla stampa portoghese che dopo un Benfica vs Manchester Utd, un giornalista portoghese sia per il look soprattutto per il suo taglio di capelli lo definì il quinto Beatles... Best era all’epoca molto beat.

Di recente sempre i tifosi dello United hanno confezionato un nuovo coro sulle note di Spirit in the sky di Norman Greenbaum un bel pezzo tratto l’ispirazione da un gospel artista che all’epoca si mise in mostra con questa grande hit poi preferì sparire e dedicarsi a vita più tranquilla. Il coro dello United svela un desiderio di ritrovarsi dopo la morte con George Best e ubriacarsi con lui.

Ultima cosa degna di nota è il video dei Pulp Disco 2000 che anche se è uscito nella metà degli anni ’90 ma ambientato tra i 60 e i 70 vede due giovani che si incontrano in un disco club e finiscono per fare l’amore nell’appartamento di lui e tra le tante inquadrature della stanza la telecamera cade su il comodino di lui dove si trova poggiata la biografia del grande George Best…

Gianluca Dileo