Attenzione!Il tuo browser non rispetta gli standard richiesti da www.sodaliziolazio.com.

È neccessario aggiornare il browser.

<< Indietro - Home - Moviola - 06 Novembre 2017 alle 17:52

E' meglio aspettare il fischio

"Devi sempre aspettare il fischio dell’arbitro". Questa è una delle prime lezioni che insegnano ad un giovane calciatore , eppure c’è stato un calciatore di grande esperienza che non ne ha tenuto conto: il capitano di Manchester United, il francese Fabien Barthez. Era il gennaio del 2001. E si è rivelato un errore molto grave, dato che gli allora campioni della Premier League furono sorprendentemente eliminati, nel quarto round della FA Cup, dal West Ham Utd. Fu l’unico momento di gloria in una stagione incolore per i martelli di Londra. Quella partita fu un lungo duello tra Batrhez e Di Canio. Sul finire della partita, Barthez ha pensato che l'attaccante fosse in fuorigioco e si è fermato con un braccio in aria ma Di Canio ha ignorato sia lui che i tifosi dell’Old Trafford per realizzare il gol che ha sigillato una vittoria impensabile per 1-0 per i martelli .

L'eroe della partita Paolo di Canio disse a fine partita che il tentativo di Fabien Barthez di distrarlo non hanno funzionato neppure per un attimo "Ha cercato di fermarmi. Ha cercato di rendere il mio cervello un po’ confuso, ma ho giocato 15 anni il livello superiore e credo di avere un po'di esperienza in queste situazioni. È meglio segnare e vedere se il portiere ha poi ragione o torto ". Così Paolo Di Caio ricevuta palla, è scattato sul filo del fuorigioco ma in posizione regolare, ha ignorato il portiere avversario che si era fermato con un braccio alzato, ha colpito la sfera di destro con esattezza facendola passare sotto la pancia di Barthez. Era il 76esimo, per i Red Devils non ci fu più niente da fare e la compagine dell’est di Londra ottenne la sua prima vittoria a Old Trafford dal 1986.

Ben Sherman