Attenzione!Il tuo browser non rispetta gli standard richiesti da www.sodaliziolazio.com.

È neccessario aggiornare il browser.

<< Indietro - Home - Foto dei Laziali ai Laziali - 17 Febbraio 2021 alle 15:25

Cesar Aparecido Rodrigues

Arriva in Italia nell'estate del 2001, destinazione Lazio. Il club biancoceleste se lo aggiudica per una cifra di circa 5 milioni di dollari e gli fa firmare un contratto di cinque anni. Dopo un inizio incerto è l'arrivo di Roberto Mancini alla guida del club a consacrare in Italia il brasiliano. Il 27 agosto 2003 realizza il primo gol in Champions League contro il Benfica (0-1) ma pochi giorni dopo si infortuna in campionato nella gara casalinga contro il Lecce (4-1), il suo rientro avviene nel gennaio 2004 proprio nella gara di ritorno contro il Lecce nel quale Cesar realizza i gol del decisivo 0-1. Nonostante le poche presenze stagionali per via dell'infortunio sono ben 6 le reti del terzino biancoceleste di cui 3 in una sola partita (5-2 al Siena). Nel 2004 la Coppa Italia è il primo trofeo vinto in Italia. Realizza il 6 gennaio 2005 uno dei tre gol con cui i biancocelesti battono la Roma nel sentitissimo derby capitolino, uno dei momenti più positivi per i laziali in una stagione complicata. L'annata successiva diventa il capitano della Lazio, ma al termine del calciomercato di gennaio 2006 passa all'Inter dove nel frattempo Mancini era diventato l'allenatore. In nerazzurro trova poco spazio, venendo utilizzato con regolarità solo in alcune partite di Coppa Italia. Con i nerazzurri colleziona anche una presenza in Champions League e vince uno Scudetto ed una Coppa Italia. A livello realizzativo ha trovato la via del gol nel successo per 4-0 contro la Reggina per 4-0 del 22 aprile 2006.