Attenzione!Il tuo browser non rispetta gli standard richiesti da www.sodaliziolazio.com.

È neccessario aggiornare il browser.

Vecchi spalti - 28 Febbraio 2013 alle 11:08

Politica...e squalifica...

  La notizia della squalifica del campo in coppa “Uefa” o meglio di fare giocare la Lazio a porte chiuse ,è il punto piu’ alto per far capire a tutti(o quasi) il potere dei media. Saluti Romani, ululati razzisti, delegati uefa che come agenti della “STASI” fanno un “proprio” resoconto” con immagini e audio, tutto consegnato agli organi della UEFA, ente “dittatoriale” del mondo "pallonaro" europeo. Laziali e politica ; una storia lunghissima che parte tantissimi anni fa, dalla nascita del tifo organizzato giovanile e anche prima tramite dirigenti o presidenti del dopoguerra con simpatie politiche. Nella stagione 1961/62 arrivo’ un nuovo presidente, Ernesto Brivio “l’ultima raffica di Salò” il suo sopranome, duro’...
Polisportiva S.S. Lazio - 28 Febbraio 2013 alle 08:45

Una piccola scoperta

La redazione del sito dell’Associazione Sodalizio Biancoceleste, ha scoperto che un importante sport fu introdotto, non solo nella nostra città, ma addirittura in Italia, dalla SS Lazio. Correva l’anno 1937 e le undicesime olimpiadi, quelle che si tennero nella capitale tedesca di Berlino, si erano da poco disputate. Vi parteciparono quarantanove nazioni con 3962 atleti. Tra le varie discipline, ne troviamo una in cui non parteciparono gli atleti italiani, l’hockey su prato. La medaglia d’oro fu vinta dalla nazionale indiana, che sconfisse in finale la Germania. L’Italia non presentò una sua formazione, perché questa disciplina non era praticata nel nostro paese, da nessuna società sportiva. Ma nel gennaio del 1937, ci costituisce finalmente la prima squadra di hockey...
Calcio che passione - 27 Febbraio 2013 alle 08:17

Finisce nel peggiore dei modi l'avventura di Paolo Di Canio allo Swindon Town

Finisce nel peggiore dei modi la storia di Di Canio nei Robins, con un'assurda accusa di furto che gli pseudo giornali Daily Mail e Sun hanno sbattuto in copertina, dopo che lo stesso mister era andato, di notte, a riprendersi degli oggetti personali nel suo ufficio. Ripreso dalle telecamere di sicurezza, l'episodio ha dato il protesto alla nuova dirigenza di poter sparare a zero su Di Canio. Pronta la replica di Paolo: “sono andato nel mio ufficio a riprendermi oggetti personali (cronometro e scarpe) e per firmare oggetti da spedire ai fans. Non vedo il problema di esserci andato di notte, molte volte son rimasto a lavorare fino alle due di notte e si son ben guardati, in quel caso, di eccepire sulla cosa. Sono andato quando sapevo che non avrei trovato nessuno in quanto non volevo disturbare viste le polemiche...
Polisportiva S.S. Lazio - 27 Febbraio 2013 alle 08:07

Coppa Italia, subito derby tra Lazio e Cogianco Genzano

La S.S. Lazio Calcio a 5 è pronta ad affrontare il cammino nelle Final Eight di Coppa Italia, in programma a Pescara dal 28 febbraio al 3 marzo. Saranno proprio i ragazzi di Daniele D’Orto a dare il calcio d’inizio all’attesa kermesse, scendendo sul parquet del Pala Giovanni Paolo II giovedì 28 febbraio alle ore 11.00 contro i “cugini” della Cogianco Genzano (con diretta su Rai Sport 1). Nell’unico scontro diretto finora disputato, nella 12^ giornata di Serie A, gli aquilotti si sono imposti 3-2 sul campo dei neo promossi, allenati da Alessio Musti. “Sarà una sfida molto difficile – commenta il capitano Vinicius Bacaro -  sia perché è un derby, sia perché già all’andata in campionato Musti...
Il regista - 25 Febbraio 2013 alle 09:04

Nasce l'azionariato popolare in Portogallo

La passata settimana molti tifosi portoghesi, insieme ai rappresentanti degli azionisti delle società calcistiche del loto paese, si sono riuniti a Lisbona per discutere i problemi che riguardano il calcio in Portogallo, e in che modo i tifosi possono cercare di trovare delle soluzioni. L'evento 'Envolver os Adeptos, melhorar o Futebol', è stato ospitato dalla Associação de Adeptos Sportinguistas, ed è un progetto, finanziato dalla Commissione Europea, coordinato da Supporters Direct Europe, che sta cercando di coinvolgere nuovi partner in  tutto il continente. L’incontro è stato importante per una serie di motivi. In primo luogo, per i tanti club di tifosi che erano presenti. Oltre a quelli dello Sporting, c’erano i tifosi del FC Porto, Benfica,...
Polisportiva S.S. Lazio - 24 Febbraio 2013 alle 14:35

La trasferta partenopea finisce in pareggio

Si chiude con un pareggio la 20^ giornata del campionato di Serie A per la S.S. Lazio Calcio a 5. Sul campo del Napoli, i ragazzi di mister Daniele D’Orto non vanno oltre il 2-2 e non riescono così ad approfittare del mezzo passo falso dell’Asti, fermato sul 4-4 dall’Acqua e Sapone Fiderma. Con questo pareggio napoletano i biancocelesti restano secondi, sempre a -12 dall’ancora imbattuta capolista. FOGLIA  Contro il Napoli abbiamo creato tanto gioco, ma non siamo stati incisivi – spiega l’ex Pallone d’Oro Adriano Foglia, autore di una delle due reti laziali della giornata - Insomma si è ripresentato ancora una volta il solito copione: attacchiamo, creando tante occasioni, e poi subiamo gol in contropiede. Ora dobbiamo dimenticare al...
Polisportiva S.S. Lazio - 24 Febbraio 2013 alle 14:32

Nervi - Lazio lotta alla pari

SORI- Finisce in parità l’atteso incontro della 15^ giornata di A1 di pallanuoto che metteva in palio punti decisivi per la salvezza. Nella vasca di Sori la Lazio impatta contro il Nervi al termine di una gara equilibrata fino all’ultimo istante. I biancocelesti raccolgono un buon punto per la classifica e il morale ma resta un pizzico di rammarico perché, quasi sempre avanti nel punteggio, hanno avuto la chance di chiudere l’incontro. Invece, nel finale, hanno perfino rischiato la beffa evitata solo grazie ad un intervento del portiere Sattolo. PARTENZA SPRINT- L’avvio della Lazio è quello giusto, in vantaggio con Gianni a cui fa seguito la rete in controfuga di Latini, a segno con una splendida palombella. Accorcia le distanze Lanzoni per il Nervi ma Colosimo beffa anche lui Ferrari...
Il regista - 23 Febbraio 2013 alle 15:38

Un altro passo avanti nell'azionariato popolare nel calcio italiano

Un Importante incontro si è tenuto il 19 gennaio a Bologna. Dopo il convegno di Rimini del settembre scorso, l’appuntamento nella città felsinea ha rappresentato un ulteriore e concreto passo avanti verso la costituzione di una organizzazione nazionale degli Azionariati Popolari italiani. Le delegazioni presenti hanno definito e condiviso le finalità della costituenda associazione. Importante anche la proposta di costituire gruppi di lavoro ( con il contributo di candidati di ogni singolo azionariato ) relativamente a temi quali la comunicazione, i rapporti con le diverse istituzioni sportive e non, promozione di eventi ecc. A Bologna è stata ufficializzato anche un importante evento che avrà luogo a Roma sabato 2 marzo. Promossa dagli azionariati popolari italiani si terrà...
Polisportiva S.S. Lazio - 23 Febbraio 2013 alle 15:34

Trasferta partenopea per la SS Lazio Calcio a 5

Archiviato il poker sul campo del Real Rieti, la S.S. Lazio Calcio a 5 sarà impegnata, oggi alle ore 18.30 al PalaCercola, contro i padroni di casa del Napoli per la 20^ giornata del Campionato di Serie A. A parte lo squalificato Luca Ippoliti, mister Daniele D’Orto potrà contare su tutti i ragazzi. “Sarà un match molto più impegnativo di quello che la classifica può far sembrare – spiega il pivot Luca Marchetti – Sembra un paradosso, ma potrebbe essere più facile una sfida contro l’imbattuta Asti che contro un’avversaria che punta ad uscire fuori dalla zona play off. Alla Futsal Arena all’andata vincemmo facile, ma a Napoli dovremmo dimostrare il nostro effettivo valore, cercando di non perdere il secondo posto in classifica....
English Lazio Fan's Corner - 22 Febbraio 2013 alle 13:50

Last SS Lazio news

Last Monday’s three-nil defeat away to Siena, was an example of the form Lazio have been carrying of late. Atalanta at home back in mid-January was the last time the Biancoceleste managed to take three points from a match. Six matches since then without a win, has put a heavy dent into the clubs ambitions for a third place finish. Coach Vladmir Petkovic was quick to clarify after Monday’s match that, “I take responsibility for the team and the tactics.” Many eyebrows were raised when the Bosnian opted for a three man defence prior to Monday’s tie. Stefan Radu was expected to take part in his normal left back position, and Petkovic was expected to go with a 4-4-2 formation. However, this was not the case. Siena took full advantage of the weakest formation that the coach could have chosen for...