Attenzione!Il tuo browser non rispetta gli standard richiesti da www.sodaliziolazio.com.

È neccessario aggiornare il browser.

Moviola - 30 Giugno 2014 alle 08:18

Estate biancoceleste

Correva il 1948 e Flamini, Gradella, Penzo e Puccinelli facevano a gara per salire sulla leggendaria Lambretta. Piccoli frammenti di un estate biancoceleste. Fatta di serenità e di sorrisi. Distante anni luce da oggi
Vecchi spalti - 29 Giugno 2014 alle 12:32

Radio VECCHI SPALTI...Arrivederci al prossimo Campionato..

  Radio Sodalizio  o meglio  “Vecchi Spalti” chiude la stagione anche se sarebbe meglio scrivere chiude i primi quattro mesi della propria  trasmissione. Una trasmissione di un ora quotidiana su una frequenza non molto “idonea” perché l’editore di questa radio non è che ci abbia fatto molta pubblicità e dato nessun sostegno. Una semplice ora ,un ora dal lunedi al venerdi a pagamento, che solo con l’aiuto di vecchi amici siamo riusciti a portare avanti, un ora con contenuti veloci e soprattutto senza “peli sulla lingua”. Il riaffacciarsi da parte nostra sulle onde radiofoniche era e sarà soprattutto per dare voce al VERO pensiero del tifoso Laziale, non facendo i servi a nessuno e non scendendo a compromessi con chiunque sia...
Cartoline dalla Coppa del Mondo - 29 Giugno 2014 alle 10:53

Se hai un sogno...

'Eu acredito' ( ci credo) dicevano all’unisono tutti i tifosi del Brasile prima della partita contro il Cile. Volevano rimanere in questa Coppa del Mondo. Sarebbe stata la fine di un sogno. Alla fine ci sono riusciti, il Brasile è ai quarti di finale. Ma  chi è stato il vero eroe di questa giornata tra le fila dei carioca ? non uno dei tanti osannati, spesso anche senza motivo, attaccanti gialloro, ma il loro portiere. Si proprio lui Julio Cesar, del piccolo Queens Park Rangers che aveva faticato per trovare un club la scorsa stagione, Scaricato dall’Inter, che sappiano maestra in queste affrettate conclusioni, non ha trovato posto nell’Italia pallonara, nella nostra serie A, dove giocano titolari anche portieri che arrivano da federazioni non proprio di primo piano. Tipo...
Cartoline dalla Coppa del Mondo - 28 Giugno 2014 alle 08:16

Le migliori sedici

Sono finiti i gironi di qualificazione della Coppa del Mondo 2014, un torneo che non ha lesinato sorprese. Ora sono rimaste le migliori sedici nazioni. C’è la sorpresa USA che si qualificata nella partita più noiosa del torneo, in un girone dove tutti la davano per spacciata vista la presenza dei colossi tedeschi e portoghesi. E' anche la prima volta in assoluto di due squadre africane che si sono qualificate: Nigeria e Algeria. Questi ultimi sono stati una grande sorpresa, ma hanno meritato specialmente dopo il pareggio con la noiosa Russia di Capello ( data tra le favorite ) per 1-1. Molti invece pensavano che la Costa d'Avorio sarebbe stata la migliore tra le formazioni africane invece è finita tra le grandi delusioni del torneo. Cinque squadre provenienti dal Sud America si sono qualificate,...
Polisportiva S.S. Lazio - 28 Giugno 2014 alle 08:14

Il futuro della SS Lazio calcio a 5 femminile

Mercato in fermento in casa Lazio. Dopo l’arrivo della nazionale spagnola Cecilia Puga è in procinto di sbarcare a Roma un’altra nazionale, stavolta portoghese. Si tratta di Ana Catarina Silva Pereira, portiere titolare della nazionale portoghese. Classe ’92, a soli 21 anni è già l’estremo difensore di una delle nazionali più forti al mondo insieme a Brasile e Spagna. A livello di club ha già vinto tre campionati portoghesi, 6 coppe del Portogallo e 2 Supercoppe, mentre con la nazionale ha raggiunto un secondo posto ai mondiali del 2012 e la terza posizione lo scorso dicembre agli ultimi mondiali disputati in Spagna. Dal 2006 ha protetto la porta del Benfica, da settembre sarà una pedina fondamentale nello scacchiere biancoceleste. “Era da tanto tempo che...
Cartoline dalla Coppa del Mondo - 27 Giugno 2014 alle 07:39

Il primo gruppo ultras europeo nasce grazie alla Coppa del Mondo

La Torcida Split, il gruppo storico di tifosi di curva dell’Hajduk di Spalato, si dice che sia stato fondato nel mese di ottobre del 1950, la scelta di questa parola avvenne però nel mese di giugno dello stesso anno. Erano i giorni della Coppa del Mondo del 1950 che si giocava nel lontano, soprattutto in quei tempi, Brasile.   Il 1 luglio del 1950 il Brasile sconfisse per 2-0 la Jugoslavia in una partita del gruppo uno di quella edizione della Coppa del Mondo. La partita fu giocata di fronte 142.000 spettatori nel leggendario Maracanà di Rio de Janeiro, con un tifo incredibile e molto rumoroso. In precedenza la Jugoslavia aveva sconfitto nel suo girone la Svizzera e il Messico. In quei giorni i tifosi di calcio in Jugoslavia si appassionarono per le gesta di quella squadra. I cinema in Jugoslavia...
Cartoline dalla Coppa del Mondo - 27 Giugno 2014 alle 07:35

Hello hello we are the boys in green

E’ dal lontano 1990 che seguo la nazionale irlandese di calcio, proprio dal match che i verdi persero contro l'Italia. Ai tempo amavo già la verde Irlanda soprattutto per il coraggio di lottare contro il nemico inglese e per la musica dei mitici Pogues. Naturalmente rare gioie e tante delusioni che però non mi hanno fatto smettere di amare questa squadra modesta ma fatta nello stesso tempo di grandi lottatori in campo. Ma come nel caso della Scozia, la seguo grazie a i suoi tifosi che sono veramente impareggiabili. Cosa nota a tutti soprattutto dopo l'europeo polacco ucraino dove erano presenti in 25.000 unità e si sono distinti per il loro attaccamento alla maglia e alla loro grande mentalità che malgrado sonore sconfitte. hanno sempre incitato i verdi. Come ben sappiamo sotto la gestione del...
Polisportiva S.S. Lazio - 26 Giugno 2014 alle 09:03

Arriva della Spagna il primo rinzorzo biancoceleste

Ecco il primo colpo in casa Lazio! Si chiama Cecilia Puga Tejero detta semplicemente Ceci, nazionale spagnola, classe ‘87 laterale/pivot dalle doti notevoli. Dopo aver incontrato il Presidente Valerio Piersiglli e il Direttore Tecnico Leonardo Schiavoncini la nazionale spagnola ha chiuso l’accordo con la società biancoceleste. “Ceci, mi ha fatto un ottima impressione – ha commentato il presidente Piersigilli - è una ragazza giovane dotata di un gran fisico. Andrà a rinforzare una squadra già organizzata di per sé e sono sicuro che si ambienterà subito perché è una ragazza solare ma soprattutto mi è sembrata una professionista vera. Siamo contenti che abbia scelto noi”. Ceci indosserà la maglia numero 11, la...
Cartoline dalla Coppa del Mondo - 25 Giugno 2014 alle 12:27

Una squadra dura a morire

A detta di molti è stata, fino ad oggi, una buona Coppa del Mondo. Dalla favola della Costa Rica, all’epico portiere Guillermo Ochoa con le sue parate contro il Brasile, ai dilaganti attaccanti francesi, all’implacabile bomber teutonico Klose, sono stati consacrati i nuovi e vecchi eroi del calcio e consegnato uno spettacolo divertente. Tutte le reti e le gesta dei calciatori ricordano l'ultima Coppa del Mondo che si era tenuta in un paese dell'America Latina: Messico ‘86. Fu il torneo di Maradona, ma anche di Platini e Careca, Ceulemans e Belanof, Butragueno e Lineker. In quei mondiali fu realizzata una media di 2.54 gol. La media invece di questa Coppa del Mondo è di un soffio sotto le tre reti per incontro. Non male ! Ma nessuna di questi reti, fino a ieri sera, era stata segnata...
Calcio d'angolo - 25 Giugno 2014 alle 12:25

I Promessi Sposi in biancoceleste capitolo 9

Dopo la visita all’Avvocato Cortese, i ragazzi erano ancora più indecisi sul da farsi, le prospettive non erano buone da nessuna angolazione le si vedesse. Le soluzioni al dilemma venivano via via accantonate dopo che si era stabilita la fattibilità. “Dobbiamo trovare un mecenate”, “No dobbiamo andare allo scontro con Don Lotrigo”, Lasciamolo solo”, tutte soluzioni che apparivano di difficile attuazione, specie se Don Lotrigo avesse continuato a servirsi del suo gregge di bravi conduttori. “Potremmo però andare dal monaco di Tiranza che pare abbia molta influenza su quel borioso di Don Lotrigo”. “Certo è vero andiamo da lui e cerchiamo di farlo ragionare”. I ragazzi entusiasti di questa nuova prospettiva...