Attenzione!Il tuo browser non rispetta gli standard richiesti da www.sodaliziolazio.com.

È neccessario aggiornare il browser.

Categoria : Tribuna Tevere il Sodalizio
Totale: 170
Tribuna Tevere il Sodalizio - 11 Novembre 2020 alle 17:55

11 NOVEMBRE

Domenica 11 novembre 2007. GABRIELE SANDRI viene ucciso da un colpo di pistola sparato volontariamente dall'agente di polizia spaccarotella, tutto rigorosamente minuscolo inversamente quanto maiuscola è la colpevolezza di un uomo, anzi di un assassino, e di chi, in nome di una divisa da proteggere, ha fin da subito mentito con l'omertà e la consapevolezza sapendo di mentire. L'assurdo fatto di cronaca nera, non da stadio, avviene circa alle 9 di mattina, ad una stazione di servizio del centro/nord Italia a centinaia di chilometri di distanza da Milano, luogo in cui GABRIELE ed i suoi Amici si stavano recando per seguire e sostenere come sempre la SS LAZIO. La notizia viene prima nascosta, poi mal raccontata, con la collaborazione di una conferenza stampa talebana del questore del luogo del delitto,...
Tribuna Tevere il Sodalizio - 07 Novembre 2020 alle 15:51

PIAZZA della LIBERTA'

Oggi 7 NOVEMBRE , interventi con scope, ramazze e secchi e buste, grazie alle ragazze del Sodalizio e al Rione Prati (nel rispetto di distanze e mascherine) da sempre organico sul  progetto della tribuna Tevere organizzata che hanno ripulito la targa e gli spazi intorno alla Fondazione Gabriele Sandri a pochi giorni dal 13" anniversario, togliendo sporcizia, giacigli di fortuna con  cartoni e vestiti impolverati, bottiglie rotte e ridando la dignità che merita quello spazio esterno  intorno ad aree e posti importanti per i cittadini e per la comunità biancazzurra, partendo proprio dalla targa affissa nel 2000 in occasione del Centenario ripulita con materiale speciale per non rovinarla. Graditi gli apprezzamenti di Cristiano Sandri, dei vertici della Polisportiva e della sezione Lazio...
Tribuna Tevere il Sodalizio - 25 Settembre 2020 alle 17:42

I MIGLIORI ACQUISTI...

Siamo alla vigilia dell'esordio stagionale della SS Lazio 1900, impegnata domani a Cagliari alle 18 nella seconda giornata del campionato 2020/2021. La prima, verrà recuperata mercoledì sera allo stadio Olimpico contro l'Atalanta, che precederà di 4 giorni un altro impegno casalingo contro un'altra squadra lombarda e nerazzurra, l'Inter, previsto domenica 4 ottobre alle 15. Il giorno successivo, lunedì 5, terminerà un calciomercato come al solito vergognosamente troppo lungo, che permetterà a diversi calciatori di tutta Europa di cambiare casacca dopo tre turni disputati con la vecchia maglia. Assurdo. Anormale. Antisportivo. Stessa cosa dicasi per la questione stadi: finché non si tornerà ad una normalità nelle rispettive città, non sono di certo i...
Tribuna Tevere il Sodalizio - 14 Settembre 2020 alle 07:45

SODALIZIO FROSINONE

Grazie alla organizzazione di Urderico , Antonio  e dei loro amici  siamo stati ospiti in un locale per rincontrare tutti gli associati del Sodalizio FROSINONE e anche altri tifosi laziali della zona. Una serata allegra e pittoresca con esposizione dello striscione Frosinone e i loro bandieroni sventolati tantissime volte nella nostra Tribuna Tevere, torce e spettacolo pirotecnico . I loro racconti da tifosi Laziali lontani geograficamente dallo stadio ma sempre presenti , anche in trasferta, molte persone native di Roma come Massimiliano e altri trasferiti in zona Frosinone per motivi di lavoro.I loro ricordi di trasferte passate di parecchi anni fa. Un Circolo dell’Associazione molto presente con i loro soci come Nunzio, Carlo, Alberto, Roberto Marco, Angelo, una serata con cena rallegrata...
Tribuna Tevere il Sodalizio - 25 Agosto 2020 alle 13:52

LAZIO E LAZIALI...AVANTI

Si è chiusa questo fine settimana, con le due finali delle coppe continentali, la stagione 19/20, mentre è già partita con l'inizio dei vari ritiri, quella 20/21. Come al solito, un mercato troppo lungo, che nella fattispecie terminerà il 5 ottobre dopo le prime tre giornate di campionato, animerà pagine di giornali,  trasmissioni televisive, tg sportivi e soprattutto gli umori della maggioranza dei tifosi. Ribadendo che la Lazio deve fare il massimo, cercando di onorare ognuna delle tre competizioni a partire dalla Coppa Italia con una rosa adeguata, entusiasmo e carica dei Laziali nel frattempo debbono tuttavia sventolare fieri, oggi come ieri. In ambito nazionale, anche con l'intrusione del Napoli, sono state sempre la SS Lazio 1900 oltre che ovviamente la Juventus a vincere una...
Tribuna Tevere il Sodalizio - 18 Agosto 2020 alle 15:44

NESSUN LAMENTO...

Silva è passato. I Laziali giustamente lo hanno atteso, invocato, sognato, ora rimpianto ed in taluni casi anche mal apostrofato. Stessa cosa dicasi con la società. La Lazio, l'entourage del giocatore, la squadra spagnola che impercettibilmente ai più sul fil di lana si è inserita e se lo è aggiudicato, qualcosa o qualcuno ha fatto si che l'affare da Champions non andasse in porto. Ora, i giochini ed i teatrini degli uni e degli altri non ci dovrebbero interessare tantomeno piacere, perché quello che conta è che dirigenti preposti al mercato, mister, staff tecnico, siano concentrati sul bene supremo e sul prossimo obiettivo, ovvero la SS Lazio ed il calciatore o i calciatori che saranno ritenuti adatti e necessari per la nostra crescita. Siamo nel 2020, in un calcio post moderno...
Tribuna Tevere il Sodalizio - 28 Giugno 2020 alle 07:53

Mancanza di rispetto verso i tifosi organizzati.

Guardare la partita alla  televisione, diventa molto strano per i tifosi appassionati e soprattutto sempre presenti allo stadio. Purtroppo ci ha colpito questo virus , capiamo molte cose e ovvio che ci si limita a guardarla in tv con amici o da soli . La cosa che mi ha colpito profondamente ieri sera (Lazio- Fiorentina) è stata la cosiddetta  coreografia esposta nel settore che occupiamo cioè la TRIBUNA TEVERE. Posso e cerco di capire tutto, divieti , problemi per entrare anche solo per esporre tutti gli striscioni del Sodalizio a modo di dare una presenza storica , poi trovandomi di fronte una migliaia di foto (sembravano quelle  dal “triste ricordo”) leggete bene non sagome ma semplici foto senza rispettare una dimensione grafica, tipo mi faccio “er poster anni...
Tribuna Tevere il Sodalizio - 11 Giugno 2020 alle 10:20

SODALIZIO FROSINONE

Serata per ritrovarci insieme al Sodalizio Frosinone, dopo la “quarantena” e soprattutto dopo la chiusura degli spalti dell’Olimpico, per rivederci dopo oltre tre mesi. Una serata con cena sociale, passata con i  tanti racconti dei responsabili del Sodalizio Frosinone , Ulderico, Antonio, Massimiliano e gli altri tifosi associati al circolo. In evidenza la loro passione datata nel tempo, nel seguire la nostra Lazio, una passione distante solo per km per raggiungere la TRIBUNA TEVERE, che li vede sempre presenti con il loro striscione e bandiere. Una passione che fa capire ai tifosi che abitano nella città di Roma e magari non vengono sugli spalti per pigrizia o per il proprio divano , invece troviamo gente con passione biancoceleste associati al SODALIZIO che ogni partita casalinga fanno...
Tribuna Tevere il Sodalizio - 22 Maggio 2020 alle 21:24

IL NOSTRO SIMBOLO

Parlate delle uscite di Totti e Zaniolo ? Ma per carità. Parliamo di cose serie. Basterebbe dire come si usa spesso, “La Lazio e i laziali sono quelli che hanno portato il calcio” (insieme ad altre discipline) a Roma per semplificare il concetto, di SS Lazio e la città dell’Urbe ben rappresentata dal simbolo dell’aquila, che in tempi andati significa soprattutto tanta forza, gloria, sacrificio come quei  legionari che percorrevano ogni giorno chilometri, costruendo fortezze, opere pubbliche e non disdegnando mai la battaglia quando occorreva, per difendere i larghi confini di un bel pezzo di mondo fino allora conosciuto.  Forse anche per questo il gladiatore, con origini legate soprattutto al principio schiavistico, di queste figure paragonabili un pò per certi versi agli odierni...
Tribuna Tevere il Sodalizio - 17 Maggio 2020 alle 17:54

IN RICORDO DI GIORGIO

IL 18 MAGGIO Giorgio “Acerbis” Ciriachi se n'è andato da grande appassionato di tifo e LAZIO, come aveva sempre vissuto. Ha scelto maggio, nel 2018: il mese delle rose, della Madonna, dell'imminente estate. Ha scelto il 18 perché perfettamente incastrato tra tante nostre vittorie: il 12 con la banda Maestrelli, il 14 con lo squadrone di Cragnotti, il 19 con l'ultima Coppa delle Coppe o, se preferite, il 26 della Coppa Italia di Lulic. Lui si è sistemato zitto zitto in mezzo a questi nostri tripudi, per farci sentire meno la sua mancanza e andarsene in silenzio, con eleganza e stile.  Ma non c'è riuscito, a noi manca ancora e molto. Sono passati soltanto due anni, sembra ieri. O forse no, sembra un secolo fa: nel mezzo c'è stato un...