Attenzione!Il tuo browser non rispetta gli standard richiesti da www.sodaliziolazio.com.

È neccessario aggiornare il browser.

Categoria : Foto dei Laziali ai Laziali
Totale: 479
Foto dei Laziali ai Laziali - 11 Aprile 2021 alle 19:05

PINO WILSON IN NAZIONALE

Foto dei Laziali ai Laziali - 11 Aprile 2021 alle 19:02

FRANCESCO ANTONAZZI

Difensore, nato a Morlupo (RM) il 6 maggio 1924 e deceduto a Roma il 25 febbraio 1995. Detto "Checco".   Fu prelevato giovanissimo dalla Milvia e crebbe nelle giovanili biancocelesti. Campione Federale Regionale e finalista Nazionale nella stagione 1940/41. Fu il perno della difesa della Lazio per 11 stagioni di cui 9 da titolare indiscusso. Nella stagione 1944/45 giocò in prestito all'A.S. Trastevere. Il suo esordio in biancoceleste risale alla stagione 1945/46 quando i Laziali, allenati dall'austriaco Toni Cargnelli, disputavano il Campionato del Centro-Sud. In quella stagione giocò 2 sole partite ma dall'anno successivo, in cui fu ripristinato il girone unico, risultò un elemento da cui nessun allenatore poté prescindere. Con i compagni di reparto Zeffiro Furiassi,...
Foto dei Laziali ai Laziali - 11 Aprile 2021 alle 19:00

MARIO FRUSTALUPI

Ceduto alla Lazio, in cambio di Massa più conguaglio. Fu uno degli artefici del primo scudetto laziale, giocando tutte le partite e guidando la squadra come regista.
Foto dei Laziali ai Laziali - 11 Aprile 2021 alle 18:52

Domenica 22 ottobre 2000 - Verona, stadio Bentegodi - Verona-Lazio 2-0

22 ottobre 2000 Campionato di Serie A 2000/01 - III giornata   VERONA: Ferron, Oddo, Laursen (65' Apolloni), Gonnella, Cvitanovic, G.Colucci, Italiano (71' Camoranesi), Mazzola, Salvetti, Gilardino (57' Bonazzoli), Mutu. A disposizione: Doardo, Ferrarese, Adailton, Seric. Allenatore: Perotti.   LAZIO: Peruzzi, Negro (76' Pancaro), Nesta, Mihajlovic, Favalli, Baronio (63' Salas), Simeone, Nedved, Veron, C.Lopez, Crespo (63' S.Inzaghi). A disposizione: Marchegiani, Sensini, Fernando Couto, Lombardo. Allenatore: Eriksson.   Arbitro: Sig. Trentalange (Torino).   Marcatori: 53' Favalli (aut), 78' Mutu.   Note: espulso Mazzola al 41'. Ammoniti: Simeone, Mutu, Mazzola, Italiano, Favalli, Ferron. Mihajlovic ha fallito un calcio di rigore....
Foto dei Laziali ai Laziali - 03 Aprile 2021 alle 18:33

COME TE NESSUNO MAI

Come te nessuno mai. Stefan Radu, che oggi titolare nella sfida dell’Olimpico tra Lazio e Spezia, supera il record che fu di Giuseppe Favalli e fa 402 con la maglia biancoceleste. Come lui, appunto, nessuno mai. Arrivato a Roma nel gennaio del 2008, in prestito dalla Dinamo Bucarest, il difensore rumeno ci mette poco a conquistare l’ambiente romano. Dedizione, grinta, continuità e anche una certa flessibilità tattica fanno innamorare Delio Rossi, che convince Lotito a riscattarlo. Si avvicendano gli allenatori, prima l’infelice parentesi Ballardini, poi Edy Reja, quindi Petkovic, ma Stefan Radu è sempre lì. Terzino sinistro adattato, all’occorrenza, a fare il centrale, è imprescindibile. Le prestazioni del classe 1986 migliorano stagione dopo stagione, la sua è...
Foto dei Laziali ai Laziali - 01 Aprile 2021 alle 20:40

Domenica 14 maggio 2000 stadio Olimpico Lazio-Reggina 3-0

LAZIO: Ballotta, Pancaro (54' Sensini), Negro, Couto, Favalli, Nedved, Simeone, Veron, Mancini (74' Conceição), S.Inzaghi (65' Almeyda), Salas. A disposizione: Concetti, Lombardo, Stankovic, Ravanelli. Allenatore: Eriksson.   REGGINA: Taibi, Oshadogan, Stovini, Giacchetta (51' Possanzini), Cirillo, Brevi, Baronio (59' Vargas), Morabito, Cozza (46' Pirlo), Bogdani, Kallon. A disposizione: Belardi, Foglio, Bernini, Reggi. Allenatore: Colomba.   Arbitro: Sig. Borriello (Mantova).   Marcatori: 33' Inzaghi (rig), 37' Veron (rig), 59' Simeone.   Note: giornata calda, terreno in perfette condizioni. Ammoniti: Fernando Couto per proteste, Giacchetta per gioco falloso, Brevi per fallo di mano. Angoli 6-1 per la Lazio. Recuperi: 1' p.t.,...
Foto dei Laziali ai Laziali - 01 Aprile 2021 alle 20:34

Fulvio Bernardini e Luciano Re Cecconi

Foto dei Laziali ai Laziali - 21 Marzo 2021 alle 12:33

GABRIELE PIN

  1986 si trasfGabriele Pin (Vittorio Veneto, 21 gennaio 1962) 1986 si trasferisce alla Lazio, dove rimane per sei stagioni consecutive: contribuisce alla salvezza nel campionato di Serie B 1986-1987 (nel quale i capitolini erano penalizzati di 9 punti), e nella stagione successiva conquista la promozione in Serie A. In maglia laziale colleziona complessivamente 225 presenze tra campionato e coppe, indossando anche la fascia di capitano
Foto dei Laziali ai Laziali - 21 Marzo 2021 alle 12:24

Gazza

All’arrivo a Fiumicino ci fu il delirio più totale per “Gazza” nel 1992. Circa mille tifosi della Lazio si radunarono presso lo scalo romano per salutare il nuovo acquisto. I tifosi intonavano cori come “Que Sera, Sera” e “Paul Gascoigne, la la la”, al ritmo di “Brown Girl in the Ring”.   Gli addetti alla sicurezza dell’aeroporto riuscirono ad allontanare Gazza dalla folla, conducendolo verso un’uscita secondaria. I tifosi della Lazio erano in delirio e uno di essi dichiarò: “Quando lo abbiamo acquistato, ho pensato che stesse arrivando Gesù Cristo”. In Italia un giudice chiese se Gascoigne fosse più famoso del Duca di Wellington dopo la Battaglia di Waterloo.
Foto dei Laziali ai Laziali - 15 Marzo 2021 alle 20:55

IL MESSAGGERO DOMENICA 5 MARZO 1967

per gentile concessione di Mario Staroccia

Malgrado lo 0-0 finale, il settantesimo "Derby del Cupolone" si rivela un incontro interessante e combattuto. La Lazio, a sorpresa, schiera tra i pali Gori in quanto Cei ha accusato in mattinata un forte dolore a una coscia. Tra i giallorossi rientrano Losi e Scala, mentre Enzo, match-winner all'andata, è assente per squalifica. Arbitro dell'incontro è Concetto Lo Bello e per il "principe dei fischietti" è il battesimo nella stracittadina. Prima del calcio d'inizio l'arbitro siciliano è già al lavoro imponendo ai fotografi l'ultimo diktat della Lega che determina agli stessi di collocarsi ad almeno tre metri dal perimetro di gioco. In segno di protesta i fotoreporter abbandonano il campo e si accomodano in tribuna. La Roma parte molto bene sfruttando la verve...