Attenzione!Il tuo browser non rispetta gli standard richiesti da www.sodaliziolazio.com.

È neccessario aggiornare il browser.

Calcio che passione - 02 Agosto 2017 alle 15:03

Il Forest Green Rovers FC, un club... vegano

Jilly Cooper è il presidente del club inglese del Forest Green Rovers Football Club; qui ogni giocatore segue rigorosamente una dieta vegana, il sistema di irrigazione utilizza l’acqua piovana e un robot taglia l’erba del campo. Queste sono solo alcune delle peculiarità del più recente membro della Football League inglese, sono un club come nessun altro al mondo. Il suo stadio è circondato dai campi e se vi capiterà di andarci munitevi prima di intraprendere il vostro viaggio di un navigatore satellitare, perché per trovarlo dovrete abbandonare le strade più conosciute. Prima di arrivare poi incontrerete un cartello stradale, fatto a mano, che vi avverte circa il rischio di attraversamento stradale… di mucche, poi finalmente, sopra una collina, un campo da calcio...
Vecchi spalti - 01 Agosto 2017 alle 10:49

Un semplice ricordo non una gara.

  Primo agosto  2012 è una giornata di sole, come ovvio che sia in una stagione ed inizio del mese piu’ estivo e caldo che sia.L'infermiera di turno  è mi dà una triste notizia, purtroppo Goffredo si lui , il capo tifoso, il tassinaro, l’uomo, l’amico è morto. Sono passati cinque anni da quella brutta notizia, sono cambiate tante cose . ma non il ricordo per un amico. Volevo intitolare questo mio breve scritto “Nel nome di Goffredo…pacificazione”…forse perché è quello che penso, stanco esausto delle polemiche nel mondo della nostra tifoseria, troppe, e sarebbe ora di farla finita da una parte o dall’altra. Poi purtroppo esiste questo mezzo chiamato internet, che ti fa sentire al centro dell’attenzione,...
Tribuna Tevere il Sodalizio - 01 Agosto 2017 alle 10:15

Cinque anni fa

Il miglior esempio di guida è la guida condotta tramite l’esempio. (Jerry McClain)
Calcio d'angolo - 30 Luglio 2017 alle 23:03

Le torcide ed il nuovo calcio brasiliano

Alla fine degli anni '60 è stata fondata, nel quartiere Bom Retiro di São Paulo, la Torcida Gaviões da Fiel, il più grande gruppo di tifosi dello Sport Club Corinthians Paulista. Oggi conta più di 100.000 soci e sono una tra le più grandi hinchadas brasiliane. Una delle sue prime battaglie fu contro il presidente del loro club, l’avvocato Wadih Helu, in carica dal 1960. I tifosi lo definirono come “una persona non grata” alla tifoseria. I Gaviões da Fiel, nonostante i tanti ostacoli che hanno trovato sul loro cammino non hanno mai mollato e alla fine il vecchio presidente finì per lasciare la presidenza nel 1971 e fu sostituito da Miguel Martínez. Questa è stata la prima grande vittoria della tifoseria organizzata. Da allora i...
Fuorigioco - 28 Luglio 2017 alle 22:20

Aquascutum un marchio "antico"

Oggi la parola 'icona' si utilizza molto, ma in questo caso, se riferita ad Aquascutum si può tranquillamente applicare questo termine, visto che nel corso della sua lunga storia, si è guadagnato per davvero questo aggettivo. Dobbiamo tornare al 1851,quando un negoziante di tessuti tessili si nome John Emary creò il marchio Aquascutum nel suo negozio nella zona centrale di Londra vicina ad Hyde Park di Mayfair. Essendo un innovatore, Emary creò e brevettò il primo tessuto impermeabile a cui diede il nome latino: Aqua, che significa appunto "acqua" e Scutum che significa "scudo". Mettendoli insieme. Beh, lo sapete! Fu subito un successo. Nel 1895 Aquascutum inaugurò un negozio sulla Regent Street. Poi inaspettatamente  la Casa Reale inglese venne a...
Fuorigioco - 27 Luglio 2017 alle 07:57

Teo Boy Curcio dei Los Mundys ci parla di musica, di stile e di calcio

Abbiamo incontrato Teo Boy Curcio chitarrista e voce dei Los Mundys, gruppo mod argentino di qualità. Con lui abbiamo parlato dei Mundys, dei suoi progetti da solista, della scena Mod e di calcio. Ecco le sue parole: ·         Come nasce il progetto Los Mundys? “I Mundys nascono dalla necessità che avevo, di suonare la musica che mi piace da sempre.  Di fare una musica elegante e anche molto ritmica, riflettendo il sound, la moda e i costumi della gloriosa epoca mod”. ·         Il vostro disco “1969” è, a nostro giudizio, uno dei migliori usciti nel 2016 e contiene delle cover molto ben riuscite come “Chico de ciudad” e “Ahora Soy...
Polisportiva S.S. Lazio - 24 Luglio 2017 alle 14:02

Il fair play della S.S. Lazio Beach Soccer

Fair play è un termine inglese che indica un'etica comportamentale improntata al rispetto delle regole e al riconoscimento e al rispetto dell'altro da sé nei rapporti interpersonali intrattenuti nei vari campi dell'agire umano. Il fair play insegna, in una società in cui il fine giustifica spesso il mezzo, a saper perdere e a considerare anche la sconfitta un insegnamento prezioso per la crescita “umana” e agonistica della persona; Il lato educativo, formativo e sociale dello sport si mostra in tutta la sua forza soltanto quando il fair play viene posto al centro dell'attenzione di tutti, praticanti e non, e solamente se non viene considerato un concetto marginale. Su tale presupposto la LAZIO Beach Soccer pone uno dei pilastri fondamentale della sua interpretazione dello...
Calcio che passione - 23 Luglio 2017 alle 09:00

Ogni bambino vuole diventare un giocatore dell'Athletic

“Qui ogni bambino vuole diventare un giocatore dell’Athletic” - Jose Angel Iribar Non compro mai quotidiani sportivi in estate per evitare il lupanare, ululante e sudaticcio, del solito calciomercato globale da ombrellone. Meglio, molto meglio la filiera corta, la spesa a chilometro zero, la valorizzazione del proprio prodotto (alla stregua di ciò che dicevano i nonni di una volta al ritmo del sereno e consueto: “almeno si sa, quello che si mangia”. Insomma, meglio la filosofia dell’Athletic Bilbao. Il coraggio dell’Athletic Bilbao. In fondo il culto di questo club si basa sull’iconografia del suo santo di riferimento: Mamete da Cesarea, il fanciullo circondato dai leoni. Le sue fiere erano mansuete, fedeli. Ma ci sono anche belve non devote al martire, la maggioranza, e...
Moviola - 22 Luglio 2017 alle 10:02

Colui che impedi' la fusione

Un nostro associato ci ha inviato un ritaglio inedito in cui è presente anche il Generale Vaccaro, colui che preservò l'identità della S.S. Lazio quando nell'Urbe si parlò di possibili fusioni. La pubblichiamo per ricordare chi impedì un gesto sconsiderato.
Civis Romanus sum - 21 Luglio 2017 alle 17:21

Da una targa... alla storia dei Veterani

Qualche giorno fa, Alessandro Cochi, ci ha mandato la foto di una targa posta in via di una città della Sicilia: Cefalù. Chi sono i Veterani della S.S. Lazio lo sanno tutti, come tutti sanno che sono stati i primi ad andare in Tevere con uno striscione in occasione di un derby giocato in trasferta, quindi è anche inutile ritornarci. Ci interessava però sapere da dove nasceva il termine Veterani. Ci viene in aiuto Tacito che nei suoi Annales ci parla proprio dei Veterani descrivendoli così: “...vexillum veteranorum, non amplius quam quingenti numero”. Il termine veterani deriva infatti dal vocabolo latino veteranus, che a sua volta deriva da vetus -teris “vecchio”. Detta così… Ma invece la storia dei Veterani,...