Attenzione!Il tuo browser non rispetta gli standard richiesti da www.sodaliziolazio.com.

È neccessario aggiornare il browser.

Fuorigioco - 04 Settembre 2017 alle 16:33

Dunkirk... e la fuga "eroica"

Come sempre Hollywood stravolge la verità storica con i suoi film. A Dunkirk non ci fu nessuna fuga eroica, semplicemente i tedeschi non vollero bombardare la ritirata delle truppe britanniche perchè speravano in una pace separata con l'Inghilterra. Evitate di comprare il biglietto, andate a farvi una passeggiata. Simeone Galeotti
Calcio che passione - 02 Settembre 2017 alle 10:17

Tanti tifosi alla presentazione dell'ASD Amatrice

L’ASD Amatrice ha presentato la squadra che affronterà la stagione 2017/2018. L'appuntamento è stato il 28 agosto alla mensa dell’Area del Gusto di Amatrice, in località San Cipriano. Il Presidente Tito Capriccioli ha riconfermato alla guida del team Mister Romeo Bucci che avrà il compito di guidare squadra nel campionato di Seconda Categoria. “Quest’anno per noi è quello della rivincita -spiega Capriccioli- riprenderemo dei settori che hanno fatto la storia della nostra società come la Scuola Calcio, il settore giovanile e la squadra juniores. L’ambizione è quella di dimostrare in nostro carattere per tentare una stagione al vertice”. Presenti molti tifosi, con una folta rappresentanza dei tifosi dell'Aquila Calcio,...
Polisportiva S.S. Lazio - 01 Settembre 2017 alle 09:40

La riunione della Polisportiva nel 1937

Correva l'anno 1937. Nei saloni della sede della Polisportiva della S.S. Lazio, Eugenio Gualdi, che fu  presidente della S.S. Lazio, nonché Presidente Generale della Polisportiva biancoceleste ed ebbe il merito di acquistare il bomber Silvio Piola, il difensore Ferraris IV,  Blason e Viani, oltre all'attaccante italo-brasiliano Filò Guarisi, illustra i meriti avuti dagli atleti biancocelesti, dalla sezione Nuoto del Presidente Bitetti, fino ai due calciatori che vinsero la medaglia d'oro alle Olimpiadi di Berlino. La grande Storia della S.S. Lazio
Polisportiva S.S. Lazio - 31 Agosto 2017 alle 07:26

Torna in campo la S.S. Lazio Baseball 1949

Sabato 9 settembre la S.S. Lazio Bsl 1949 tornerà sul diamante dell'Arena Giulio Glorioso per riprendere gli allenamenti dopo l'ultima stagione in vista del nuovo anno agonistico. Alle ore 10,30 il presidente, Giuseppe Sesto, e il direttore sportivo, Sergio Pugliese, insieme agli allenatori e ai dirigenti della Lazio Baseball accoglieranno le squadre in preparazione della Coppa Lazio, il primo trofeo di stagione ambito delle Aquile. Un sogno che continua! Stefano Lesti
Calcio che passione - 28 Agosto 2017 alle 19:51

I drakkar vichinghi... del calcio

E’ la squadra più antica e più titolata d’Islanda. A portare il pallone tra i sibili dei geyser, i rombi dei vulcani e i brontolii delle caldere fumanti, era stato un signore scozzese di nome Frank McGregor. A lui si deve la fondazione del Knattspyrnufélag Reykjavíkur, più facilmente pronunciabile come KR Reykjavik, datata 16 febbraio 1899. Tuttavia i suoi membri hanno dovuto contare i ghiaccioli sul tetto degli spogliatoi del campo di Melavöllur fino alla primavera del 1912 quando finalmente si riuscì a disputare il primo campionato ufficiale di calcio dell’isola. Agli inizi del ‘900 il club aveva adottato una maglia a strisce verticali bianconere in tributo a una delle squadre maggiormente in voga nel periodo ossia il Newcastle United. Fra i tanti campionati...
Moviola - 27 Agosto 2017 alle 18:24

29 agosto 1999... la BBC

Così il sito della BBC commentava la vittoria della S.S. Lazio con il Manchester Utd! "Super Lazio"!
Moviola - 26 Agosto 2017 alle 10:32

Riflessioni

Stavamo cercando della foto storiche della "nostra" Lazio. Ci è capitata questa foto. Abbiamo pensato se metterla o meno, infatti poco c'entra con i nostri abituali argomenti. Ma in questi giorni si è parlato tanto di immigrazione anche per le ultime vicende dell'Urbe. Allora una domanda ci sorge spontanea... La lasciamo alla vostra immaginazione! (la foto in alto è scattata nel 1937 ed è relativa al campionato di calcio etiope)
Calcio d'angolo - 24 Agosto 2017 alle 12:45

I tifosi tedeschi contro... il calcio fantascientifico

I club di calcio tedeschi hanno minacciato di boicottarla ed i tifosi hanno già pianificato delle proteste riguardo la decisione della loro federazione calcistica (DFD) di inserire la rappresentativa della Cina Under 20 anni come la 20esima squadra del campionato regionale sud-ovest tedesco nella seconda metà della stagione 2017-2018. Sembra impossibile… eppure… Tre importanti squadre della lega regionale sud-ovest tedesca, con una tradizione calcistica di tutto rispetto, vale a dire Coblenza, Mannheim e Stuttgarter Kickers hanno reso pubblica la notizia che non giocheranno contro la squadra cinese mentre i loro tifosi di curva hanno detto che intendono raccogliere fondi…  a favore dell'indipendenza tibetana. Il presidente cinese Xi Jinping non solo ha dichiarato apertamente il...
Moviola - 23 Agosto 2017 alle 15:32

Agosto 1977 Chinaglia guida alla vittoria del Soccer Bowl i Cosmos

Il 28 agosto del 1977, i New York Cosmos hanno vinto il loro primo Soccer Bowl, battendo i Seattle Sounders per 2-1. La partita si era giocata davanti ad una folla di 41.270 tifosi, allo Civic Stadium di Portland, in Oregon. Il Cosmos era passato in vantaggio dopo un incredibile errore da parte del portiere dei Sounders, Tony Chursky, nel primo tempo. Era il ventesimo minuto, Chursky ha raccolto un passaggio destinato a Giorgio Chinaglia. Dopo aver tenuto in mano la sfera per pochi secondi l’ha gettata a terra portandola avanti con i piedi, ignaro del fatto, che l’attaccante dei Cosmos Stephen Hunt stava in agguato nelle vicinanze. E’ arrivato così uno degli errori più incredibili della storia del calcio: Hunt ha rubato la palla a Chursky e ha calciato tranquillamente la sfera nella porta...
Calcio d'angolo - 22 Agosto 2017 alle 19:42

Le maglie nere dei tifosi del Barcellona

I giocatori del Barcellona sono scesi in campo, nell’ultima giornata di campionato, indossano le fascette nere al braccio in memoria delle vittime degli attacchi in Catalogna,mentre tutto lo stadio intonava il coro: 'non abbiamo paura'. Ma non solo i giocatori del Barcellona hanno usato sulle loro maglie la scritta "Barcellona" anziché i loro nomi per rendere omaggio alle vittime degli attacchi di Barcellona e Cambrils prima della partita di campionato spagnolo tra il FC Barcelona ed il Real Betis allo stadio Camp Nou di Barcellona. "Ritornare alla normalità è un modo per sconfiggere chi vuole distruggere la vita normale. Il calcio ne è parte integrante ", ha detto il presidente catalano, Carles Puigdemont. In curva invece, tutti i tifosi hanno...