Attenzione!Il tuo browser non rispetta gli standard richiesti da www.sodaliziolazio.com.

È neccessario aggiornare il browser.

Polisportiva S.S. Lazio - 22 Ottobre 2016 alle 10:14

Martina Cacciola: la Lazio, la Nazionale ed il ritorno nell'Urbe

-          Non ci sentiamo da questa estate, come è il bilancio del tuo ritorno a casa, con la casacca della squadra della tua regione? È un bilancio positivo, qui sto bene, la società non ci fa mancare nulla, mi sono integrata benissimo all'interno del gruppo sin dal primo giorno. È una bella realtà che sta crescendo giorno dopo giorno. Mi mancava l'aria di casa, e qui finalmente ho trovato la tranquillità che cercavo. -          Con loro, fino ad oggi, solo vittorie molte anche ribaltando i pronostici … Credo che abbiamo tratto il massimo in queste prime tre partite però questo non ci deve far pensare che tutte le domeniche sarà facile vincere, anzi deve servirci...
Moviola - 21 Ottobre 2016 alle 16:48

Era il mese di maggio del 1908

La Lazio premia i vincitori della riunione atletica interscolastica, insieme all'allora sindaco dell'Urbe. La grande Storia della S.S. Lazio
Il regista - 20 Ottobre 2016 alle 11:19

un nuovo calcio arriva dall'Inghilterra

In Inghilterra la patria del football, negli ultimi tempi sta spopolando un nuovo tipo di calcio, un altro? Direte voi! Oltre al calcio a 8, a cinque cosa potranno mai essersi inventati? E’ presto detto si tratta del walking football, il cosiddetto calcio camminato. Oggi nel Regno Unito i club di walking football registrati ufficialmente non sono affatto pochi, anzi, sono arrivati a quasi 800, con un incremento costante negli ultimi anni. Tutto nasce nel 2011 grazie al Chesterfield FC Community Trust, i trust, per chi ha avuto la pazienza di seguire il nostro sito da qualche annetto, sa bene cosa sono. Ma per i meno attenti lo ripetiamo, sono quelle associazioni di tifosi che stanche del calcio di oggi e dei loro presidenti opportunisti cercano di riprendersi i loro club o almeno di entrare in società...
Calcio d'angolo - 19 Ottobre 2016 alle 12:32

Il football come era e come dovrebbe essere

Marcello Prati, corrispondente a Londra de La Stampa, nei primi anni del novecento descriveva così il football in un articolo. Rileggendolo dopo aver notato il suo modo di scrivere così bello e così lontano dai siti patinati e luccicanti che parlano oggi della Lazio, è evidente come sia cambiato da quei giorni pionieristici il football. E non certo in meglio. E’ tempo di lasciarvi alle sue parole: “Esso insegna a rimaner per delle ore in mezzo alle intemperie, a rimanervi a capo scoperto e seminudi, sferzati dal nevischio, molli di fanghiglia. E non sono soltanto i giuocatori immediati che il football tempra al gelo, alla pioggia, al fango. Vi tempra pure la falange immancabile degli spettatori, che giuocheranno altrove, altre volte, e che il fascino del giuoco attira a...
Calcio d'angolo - 18 Ottobre 2016 alle 08:55

Ventinove anni

Ventinove anni ....amici miei ...vicini e lontani...tanti amici che non ci sono più ... Irriducibili del 1987 ...auguri a chi ha avuto la fortuna di vivere un meraviglioso periodo... replique hublot e a chi lo ricorda sempre. Antonio Grinta
Moviola - 16 Ottobre 2016 alle 21:19

Correva la stagione 1946-47

La S.S. Lazio si classificò al decimo posto della Serie A. Il suo presidente rispondeva al nome di Andrea Ercoli, uno che aveva partecipato con il grado di capitano alla Guerra di Etiopia tra il 1935 ed il 1936 e che aveva combattuto nella Seconda guerra mondiale sul fronte albanese quando era anche presidente della società biancoceleste. Quella squadra aveva i suoi uomini migliori nel capitano argentino Salvador Gualtieri, originario di Buenos Aires arrivato dal San Lorenzo, Uber Gradella, Romolo Alzani, nell'altro argentino Enrique Flamini e Aldo Puccinelli. Da ricordare in quella stagione alcune memorabili vittorie come il 3-1 nella prima giornata in casa del Bari, il 6-3 rifilato al Brescia, il 4-0 alla Sampdoria, il 3-1 con il Bologna e le vittorie per 3-0 contro la Fiorentina e la gloriosa...
Il regista - 14 Ottobre 2016 alle 08:01

I dati del bilancio della S.S. Lazio Calcio 2015-16

Vigilanza, mensa, manutenzione, assistenza varia e mirate attività di comunicazione sono costati al gruppo della Lazio 7.13 milioni di euro nell’annata 2015-2016. Servizi che la società di Claudio Lotito ha deciso di affidare ad aziende nelle quali il presidente è azionista: oltre 7 milioni di euro che rappresentano il 41.2% del totale degli oneri per servizi esterni del gruppo, arrivati a toccare i 17.3mln di euro nei conti chiusi il 30 giugno 2016. È quanto emerge dalla lettura del bilancio consolidato della Lazio che ha archiviato la stagione scorsa con una perdita superiore ai 12 milioni di euro. La gestione quasi artigianale del club ha coinvolto un po’ tutti i settori aziendali e anche la pubblicità è stata travolta dalla...
Calcio che passione - 12 Ottobre 2016 alle 08:33

Torna in campo l'Amatrice Calcio

Una bella notizia: il calcio riparte nella martoriata città di Amatrice. Sabato prossimo 15 ottobre, alle 15.30, la squadra del borgo devastato dal terremoto tornerà in campo per affrontare il primo impegno ufficiale della nuova stagione agonistica. Al di là dei molteplici significati che potrà racchiudere, rivedere in campo i ragazzi con la maglia rossoblù infonde speranza nei cuori non solo di coloro che in quella notte maledetta videro colpiti i loro affetti, ma in quello di tutti gli sportivi italiani. La sfida tra l'ASD Amatrice ed il Pro Calcio Cittaducale, valida per il campionato provinciale di Terza Categoria, si giocherà nello stadio "Centro d'Italia" di Rieti, abituale teatro degli impegni casalinghi del club cittadino che milita in Serie...
Moviola - 10 Ottobre 2016 alle 12:54

Correva l'anno 1928

Una bella immagine della S.S. Lazio scattata nel 1928, prima di disputare una partita alla Rondinella, con una bella casacca che ricorda quella della Nazionale argentina. La grande Storia della S.S. Lazio
Polisportiva S.S. Lazio - 09 Ottobre 2016 alle 20:59

Fight on Lazio Marines!

Sono passati 10 mesi Lacrime e pioggia nel buio di una notte stregata. E' iniziato allora il countdown che vi ha portato qui. Domani una nuova stagione prende il via, Domani un viaggio con un solo arrivo per chi è stufo di aspettare, di vedere qualcun altro esultare, di guardare il lato... positivo. NO Un solo lato e che sia il vostro, nessuna scusa, nessuna via di mezzo, un down dopo l'altro le difese schiantare, un down dopo l'altro gli attacchi fermare... Perchè nessuno ha più fame di vittoria di chi ne ha assaporato il gusto, perchè solo i perdenti si accontentano di essere alla tavola dei più forti. Sono trascorsi 10 mesi e i Marines sanno che non sono passati invano. Fight on Lazio Marines